Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

L'aumento di temperatura potrebbe far estinguer alcuni animali?

I cambiamenti del clima e l'aumento delle temperature sulla Terra influiscono anche sulla vita degli animali.

Natura e meteo - 11 Ottobre 2005, ore 15.38

Secondo uno studio realizzato dal British Trust for Ornithology per conto del Dipartimento dell'Ambiente britannico e presentato a un meeting dell'Unione europea in Scozia, mutamenti come lo scioglimento dei ghiacciai, l'avanzamento dei deserti e il riscaldamento dei mari potrebbero addirittura portare all'estinzione di molte specie. Il clima più caldo ha già modificato le rotte migratorie di alcuni uccelli e altri animali. Al meeting scozzese si sono trovati riuniti i leader Ue impegnati nella difesa della natura. Come aiutare gli animali ad adattarsi ai cambiamenti climatici? Mentre alcuni sono in grado di provvedere da soli, installandosi in nuovi territori, altri non riescono ad assecondare il cambiamento. E' il caso degli orsi polari e delle foche, il cui habitat sta rapidamente scomparendo con lo scioglimento del ghiaccio nel Mar Glaciale Artico. L'aumento della temperatura dei mari è un'altra grave minaccia, perché riduce la formazione del plankton di cui si cibano molti uccelli marini. Ecco alcuni dei cambiamenti più drammatici individuati dagli esperti. L'aumento dei fenomeni temporaleschi danneggia le colonie dove gli albatross vanno a cibarsi; l'innalzamento del livello dei mari distrugge intere spiagge, di vitale importanza per le tartarughe marine per l'allevamento dei piccoli; addirittura l'aumento della temperatura dei mari potrebbe portare alcune specie di tartarughe a produrre solo esemplari femmina, perché la temperatura dell'acqua influisce fortemente sulla formazione del sesso di questi animali; la desertificazione di molte aree minaccia la sopravvivenza degli uccelli acquatici; in particolare, l'avanzata del deserto del Sahara potrebbe mettere a rischio uccelli che compiono migrazioni su lunghe distanze come le rondini, private di zone fertili prima usate come luoghi di sosta per rifocillarsi.

Autore : Simone Maio

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum