Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

L'anidride carbonica favorisce la crescita delle foreste?

Secondo uno studio israeliano, l'attività industriale darebbe inaspettatamente una mano alla crescita degli alberi

Natura e meteo - 15 Marzo 2004, ore 14.17

In Medio Oriente purtroppo si combattono guerre sanguinose tristemente note all’opinione pubblica. Forse non tutti sanno che in Israele, da anni si combatte anche un altro tipo di battaglia, di genere “ambientalista”. Nella speranza di avere a disposizione più terreno produttivo per la popolazione, si cerca con ogni mezzo di strappare al deserto zone aride per renderle verdi e fertili Nel corso degli anni sono state sperimentate diverse tecniche e altre teorie sono in fase di studio. Un team di ricercatori israeliani del Weizmann Institute's environmental science ha pubblicato una sorprendente ricerca sulla rivista “Global change biology”. Le attività antropiche emettono ogni anno circa 22 tonnellate di anidride carbonica nell’atmosfera. Di questo enorme quantitativo, più o meno la metà risulta dispersa, non se ne ha traccia nella misura della crescita di CO2. Calcolando che gli oceani ne assorbono circa 4 miliardi di tonnellate, che fine fanno i restanti 7 miliardi? Gli scienziati hanno scoperto che la foresta di Yatir, piantata ai margini nel deserto Negev 35 anni fa, si sta espandendo ad un ritmo inaspettato. L’ipotesi è che in tutto il mondo, anche altre foreste si stiano velocemente espandendo in zone aride, fagocitando quella fetta di anidride carbonica che manca all’appello. Gli studiosi del Weizmann hanno scoperto che la foresta di Yatir è un serbatoio di CO2 e che ne assorbe un quantitativo pari a quello ingoiato dalle altre foreste cresciute su terreni più fertili. È un risultato del tutto in atteso, dal momento che si è sempre creduto che nelle regioni aride gli alberi crescessero molto più lentamente e assorbissero molta meno CO2. Gli scienziati hanno fornito questa spiegazione: come è noto, le piante hanno bisogno di anidride carbonica, per realizzare la fotosintesi da cui ricavano parte del nutrimento per crescere, per averla devono però dilatare al massimo i pori delle foglie e di conseguenza perdere grandi quantitativi di acqua per evaporazione. La pianta è di fronte a un dilemma “shakespeariano”: ha bisogno più dell’acqua o dell’anidride carbonica? L’incremento di circa il 30% di CO2 nell’atmosfera, registrato dall’inizio della rivoluzione industriale, ha spinto le piante ad un’importante “decisione”. Poiché nell’aria è presente più anidride carbonica, non c’è bisogno di aprire al massimo i pori nelle foglie per assorbirla, basta solo una piccola apertura. In questo modo si limita la perdita d’acqua, mantenendo il terreno più umido e favorendo la crescita degli alberi anche in terreni precedentemente asciutti. Si innesca quindi un meccanismo di maggior assorbimento della CO2. Rimangono da valutare attentamente i rischi legati ad un aumento sconsiderato di vegetazione in terreni solitamente molto secchi. Come è noto, anche le zone desertiche contribuiscono all’equilibrio ecologico e meteorologico del Pianeta. Se ponderata con saggezza, potrebbe essere un’affascinante soluzione per alcuni problemi ambientali che ci affliggono.

Autore : Simone Maio

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 18.26: A14 Bologna-Ancona

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso nel tratto compreso tra Bologna San Lazzaro (Km. 22,2) e..…

h 18.21: TG-BO Tangenziale Di Bologna

coda incidente

Code causa incidente nel tratto compreso tra Svincolo 4 Aeroporto Bologna Borgo Panigale (Km. 9,2)..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum