Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

I monti della Tolfa

I Monti della Tolfa appartengono ad un'area in gran parte spopolata.

Natura e meteo - 1 Giugno 2002, ore 08.32

I Monti della Tolfa sono compresi tra il lago di Bracciano ed il mare e dominano Civitavecchia e una parte dell'Aurelia. Tolfa ed Allumiere, le località più importanti, si raggiungono attraverso percorsi di notevole interesse paesaggistico. I mezzi pubblici collegano le località più importanti tra loro e con Civitavecchia con facilità, mentre i collegamenti lungo il limite orientale dei Monti della Tolfa sono difficoltosi. Sulle strade carrozzabili non asfaltate ci si può spostare agevolmente a piedi o in bicicletta. I periodi più confacenti per visitarli sono i mesi compresi tra la fine primavera ed inizio autunno. Le rupi ricche di silice che indicano antiche manifestazioni vulcaniche dell'Antiappennino, hanno forme spesso a fianchi ripidissimi in contrasto con il paesaggio circostante. I Monti della Tolfa appartengono ad un'area in gran parte spopolata, che non ha subito, pertanto, modificazioni dalla mano dell'uomo. Nella parte settentrionale della regione i centri abitati sono arroccati su cocuzzoli come Allumiere (m 522) e Tolfa (m484) che sono i più importanti ed intorno ai quali svettano le cime più elevate. Nelle colline si trovano diversi minerali e giacimenti di caolino con cui si produce il cemento bianco. Un tempo a Tolfa fioriva un'intensa attività mineraria. Lo testimoniano i resti di villaggi e necropoli etrusche. La scoperta delle ricche cave di allume creò nel medioevo una fortuna per la regione; tanto che nel 1462 Giovanni da Castro vi fondò Allumiere. L'allume, che veniva usato per la concia delle pelli, ha perso importanza nel secolo scorso a causa dell'introduzione di altri sistemi per la concia. Diverse sono le sorgenti minerali che appartengono alla categoria delle acque sulfuree-solfato-alcaline e che alimentano le Terme di Stigliano sul versante orientale dei Monti della Tolfa, poste il luoghi solitari tra boschi e pascoli. Il clima é senza contrasti termici, con piogge abbondanti soprattutto in primavera ed autunno quando imperversa il Libeccio. Ad allumiere vi é una bella faggeta e nei boschi le querce, il cerro ed il nocciolo. Per quanto riguarda la fauna sono numerosi i rapaci (se ne contano 10 specie) come ad esempio il nibbio reale; vi sono inoltre martore, volpi gatti selvatici e qualche lupo.

Autore : Redazione

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 17.16: A14 Pescara-Bari

rain

Pioggia nel tratto compreso tra Teramo-Giulianova-Mosci.. (Km. 334,4) e Poggio Imperiale (Km. 507)..…

h 17.16: A19 Raccordo Tangenziale Di Palermo

coda incidente

Code, incidente che coinvolge più veicoli a 1,478 km prima di Svincolo A19 Palermo-Catania (Km. 5)..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum