Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

GREENPEACE denuncia: i ghiacciai della Groenlandia si stanno ritirando al ritmo di 40m al giorno!

E' il kangerludssuaq il ghiacciaio che fa registrare questo impressionante record di devastazione per riscaldamento.

Natura e meteo - 21 Luglio 2005, ore 16.01

Quaranta metri al giorno: un record di velocita', negativo, pero', perche' si tratta della rapidita' con la quale un ghiacciaio si ritrae. L'ha registrata, dopo un mese di navigazione, l' "Arctic Sunrise", il rompighiaccio di Greenpeace che sta effettuando il tour della Groenlandia per monitorare gli effetti del cambiamento climatico, con a bordo alcuni scienziati dell'Istituto per i cambiamenti climatici dell'Universita' del Maine (Usa), ha compiuto una sensazionale scoperta. Il ghiacciaio di Kangerludssuaq sarebbe uno di quelli che si sta ritirando piu' velocemente sulla Terra, ad un ritmo di 14 chilometri l'anno, che si traduce in una velocita' di 40 metri al giorno. La misurazione e' stata effettuata questa settimana, utilizzando una tecnica di rilevamento Gps ad alta precisione. "Questa e' una scoperta drammatica- spiega lo scienziato Gordon Hamilton che ha effettuato i rilevamenti- nel 2001 si calcolava che a una velocita' superiore ai 6 chilometri l'anno, la neve che cade non e' in grado di sostituire il ghiaccio che si scioglie e quindi la massa della Groenlandia diminuisce". Il ghiacciaio di Kangerdlussuaq sottrae il 4% di ghiaccio dalla massa del paese e lo trasporta a mare. Questo puo' determinare, secondo Greenpeace, conseguenze drammatiche in termini di innalzamento del livello dei mari. Rispetto al 2001, data degli ultimi rilevamenti, il ghiacciaio, si e' inaspettatamente ritirato di cinque chilometri, dopo che per oltre 40 anni era rimasto intatto. Per Greenpeace questa scoperta e' un'ulteriore conferma della "drammatica urgenza" di un passaggio deciso alle fonti energetiche rinnovabili per contrastare i cambiamenti climatici gia' in atto. "Quanto ancora bisognera' aspettare prima che l'amministrazione Bush si renda conto della drammaticita' delle conseguenze dei cambiamenti climatici- si chiede Martina Krueger capo spedizione a bordo dell'Artic Sunrise di Greenpeace- adottando delle contromisure per fermare il surriscaldamento del pianeta?"

Autore : Report di Simone Maio

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 10.18: A24 Roma-Teramo

coda rallentamento

Code causa traffico intenso a Colledara-San Gabriele (Km. 136,3) in uscita in entrambe le direzion..…

h 10.11: SS107 Silana Crotonese

incidente

Incidente a Incrocio Paola - SS18 Tirrena Inferiore in entrambe le direzioni…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum