Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

EASTER ISLAND

Il mistero dell'isola di Pasqua, l'isola senza memoria.

Natura e meteo - 31 Luglio 2001, ore 13.24

Sembrerebbero tante sentinelle messe a guardia delle coste, se non fosse però che a queste stesse coste spesso danno le spalle e il mare si allarga a dismisura dietro, dalla parte opposta a quella degli occhi. Sentinelle così a cosa servono? Eppure se visti da lontano sembrano proprio una schiera di soldatini di piombo. Forse poco rifiniti, con il corpo tozzo ben piantato sulla terra all’altezza del busto, e le teste grosse e rettangolari che paiono disegnate dalla mano di un bambino inesperto, o da un Modigliani ai primi esperimenti. Il naso e gli occhi enormi, severi o imbronciati o rappresi nel compito millenario ch’è stato loro assegnato: quello di custodire un mistero. E’ come se stessero lì lì per svelare il segreto della loro esistenza, ma non possono farlo per un’antica consegna al silenzio o forse solo per mancanza di voce. A passar loro accanto si ha infatti la sensazione che se fossero stati munti di fiato racconterebbero in coro – sussurrando – la storia dell’isola che li ospita. La storia strana e inesplicabile dell’isola di Pasqua. Chi tra archeologi, antropologi o appassionati di enigmi non si è imbattuto negli arcani di questi 162 chilometri quadrati circondati in ogni parte dall’Oceano Pacifico? E’ terra cilena, perché il Cile è il posto più vicino, relativamente vicino: 3.700 chilometri a est. E’ terra sperduta, letteralmente sperduta: 109° longitudine ovest, 27° latitudine sud. E’ terra indecifrabile: chi ha costruito le statue in fila lungo le coste? E perché? Da dove venivano gli uomini che le hanno erette? Di che civiltà si trattava? Quali strumenti avevano a disposizione per tirar su corpi di pietra alti fino a venti metri e pesanti fino a 82 tonnellate? Il mistero dell’isola di Pasqua è uno di quelli che si alimenta da sé con il passare dei secoli. Tanto più certe domande rimangono senza risposta, quanto più c’è chi s’incaponisce a cercare una logica nei percorsi della Storia. Ma gli unici punti di approdo quando si parla di Isola di Pasqua sono due: che si trova ad alcune centinaia di chilometri a sud del tropico del Capricorno e che i “soldatini di pietra” non parleranno mai. Ragioni più che sufficienti per organizzarvi un viaggio: la sfida è quella di percepire l’eco del racconto sussurrato dalle statue. E provare a districarne i nodi. A cura di www.marcopolo.tv

Autore :

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum