Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

TSUNAMI: onde anomale

Onde anomale distruttive.

MeteoLive school - 30 Dicembre 2002, ore 18.46

I rischi ai quali possono essere esposte le zone costiere sono di varia natura. L'erosione distrugge tratti di spiaggia notevole facendo arretrare la linea di costa. L'innalzamento del mare prodotto dalla fusione dei ghiacci per l'aumento della temperatura potrebbe sommergere intere città. Comunque anche terremoti e crolli di apparati vulcanici possono favorire onde distruttive, alte fino a 30 m: sono gli Tsunami. In mare aperto, tali onde hanno lunghezze di 200 km, altezze di 5 metri e velocità di 800 km/h, che si riducono a 50 solo ne caso si frangano, ma questo comporta un ulteriore innalzamento dell'onda. Particolarmente minacciate dagli Tsunami sono le coste del Pacifico, specialmente quelle cilene e giapponesi. Il terrore che quest'onda impressionante genera nella popolazione é qualcosa di indescrivibile. Le coste calabre e siciliane possono essere colpite da onde di maremoto in seguito a sismi di grande magnitudo, come quello di Messina e Reggio Calabria nel 1908. Nel Mare del Nord, i venti settentrionali possono trasportare grandi quantità d'acqua dall'Atlantico, provocando disastrose inondazioni come quella di Amburgo nel 1962 e in Olanda alla foce del Reno, nel 1953.

Autore : Redazione

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 11.47: A18 Siracusa - Ragusa - Gela

coda rallentamento

Code per 2 km causa traffico intenso a Svincolo Noto in uscita in direzione Gela Causa "Infiorat..…

h 11.46: R32 Raccordo Viterbo-Terni (rato)

problema sdrucciolevole

Fondo stradale dissestato a 677 m prima di Svincolo SS3 Ter Di Narni E S.Gemini (Km. 44,9) in dir..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum