Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Perché talvolta le previsioni variano in modo radicale?

Una buona previsione del tempo dipende da moltissimi fattori.

MeteoLive school - 26 Settembre 2005, ore 12.48

Talvolta può capitare che una previsione a lungo o medio termine improntata al brutto tempo venga ribaltata a poche ore dall'evento a favore di una giornata soleggiata e magari pure mite; qualche volta accade invece il viceversa. Insomma, ci sono delle situazioni nelle quali il previsore si trova in grosso imbarazzo perché deve cambiare tutto e spiegare il perché di una così spiacevole situazione. D'altra parte i fattori che contribuiscono a completare una previsione sono innumerevoli, e generalmente sono del tutto concatenati fra loro; quindi può ad esempio bastare una piccola variazione nella traiettoria di una irruzione fredda che le conseguenze si replicano ed amplificano come in una reazione a catena, dando luogo a previsioni sbagliate. C'è inoltre da dire che l'Italia è uno dei territori mondiali più complessi da studiare dal punto di vista meteorologico; non a caso molti professori e meteorologi americani o australiani fondano le loro teorie o simulazioni facendo riferimento al clima ed alla orografia della nostra Penisola. Vi facciamo un esempio per aiutarvi a capire: immaginatevi una grossa massa di aria fredda che viaggia vicina al suolo, dall'Artico verso il Mediterraneo: fino a che essa non arriva sulla Francia trova pochi ostacoli, perché le montagne delle Isola Britanniche sono generalmente piuttosto basse e di estensione limitata. Ma ad un certo punto l'ammasso freddo incomincia ad arrivare verso il Massiccio centrale; allora se non ha abbastanza velocità per scavalcarlo deve aggirarlo in qualche modo; ebbene, questa operazione può essere fatta andando verso sud-ovest (ed allora dopo poche centinaia di chilometri si trovano i Pirenei, altro grosso ostacolo), o verso sud-est, ed allora ecco arrivare la Valle del Rodano (un imbuto naturale) e le Alpi. Supponiamo che l'aria fredda riesca a sfociare dalla Valle del Rodano attraverso la Costa Azzurra, accelerando e tentando di avvicinarsi alla Corsica: siamo sicuri che fili tutto così liscio? No di certo; bisogna fare i conti con l'orografia appenninica, che favorisce la formazione di depressioni sul Mar Ligure (e quindi un nuovo rallentamento della massa d'aria), ma anche con il passaggio di alcuni refoli di Tramontana attraverso le vallate alpine, capaci di far aumentare rapidamente la pressione a nord della depressione ed accelerare l'evoluzione della perturbazione. Se dentro tutto questo mix mettete anche il fatto che i modelli matematici che forniscono le mappe di previsione sono molto approssimati per esigenze dovute alla reale potenza dei computer che li implementano, beh .... potete immaginare che grande confusione può sortire un evento meteorologico del genere, oltretutto molto frequente. Quello citato è solo un piccolo esempio di situazione "critica" per una previsione del tempo; ma il clima italiano mostra numerose altre condizioni difficili per le quali anche una previsione per la giornata successiva diventa quasi un terno al lotto. Insomma, se ascoltando o leggendo una previsione che poi si è rivelata sballata avete avuto il fine settimana rovinato, non prendetevela così tanto con i meteorologi; gran parte della responsabilità è infatti da imputare ai computer, che d'altra parte con le tecnologie attuali non possono fare di meglio.

Autore : Lorenzo Catania

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 16.44: SS16 Adriatica

blocco

Chiusura corsia nel tratto compreso tra 4,373 km dopo Incrocio Lecce/Raccordo Per SS613 Brindisi-Le..…

h 16.44: A6 Torino-Savona

coda incidente

Code per 3 km causa incidente nel tratto compreso tra Barriera Di Torino (Km. 13) e Allacciamento..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum