Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Perché se arrivano le nubi la nebbia non si forma o si dissolve?

Tutto dipende dal rimescolamento dell'aria nei bassi strati.

MeteoLive school - 10 Gennaio 2005, ore 11.53

Non sempre accade, tuttavia nella maggior parte dei casi dopo giornate prevalentemente nebbiose all'improvviso si nota un rapido aumento della visibilità e si riesce a scorgere una coltre nuvolosa compatta in cielo, un lenzuolo di nubi che al momento della formazione della nebbia non c'era. Perché si assiste a questo fenomeno? Il "succo" del discorso sta tutto nel rimescolamento dell'aria che si verifica quando arriva una coltre nuvolosa dopo un periodo nebbioso. La formazione della nebbia infatti è favorita dai fenomeni di inversione termica in presenza di cielo sereno e quasi totale assenza di vento; in pratica con l'alta pressione invernale l'aria più fredda si accumula nei bassi strati, in prossimità del suolo, e viene sovrastata da una fascia di aria più mite ed umida, che al contatto con la prima genera appunto la nebbia. Quando arrivano le nubi la quantità di calore che continuamente il suolo emette non si propaga più verso l'alto, ma "rimbalza" proprio sulla coltre nuvolosa e torna indietro verso il basso; di conseguenza la temperatura nei bassi strati aumenta e viene a mancare la condizione di inversione termica, fenomeno che porta alla scomparsa della nebbia.

Autore : Lorenzo Catania

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum