Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Le correnti occidentali e i loro serpeggiamenti

Saliamo nella cabina di regia del tempo...

MeteoLive school - 6 Agosto 2002, ore 12.01

Le correnti occidentali scorrono tra i Tropici e il circolo polare e subiscono delle oscillazioni dipendenti dalle stagioni; esse sono responsabili della variabilità delle condizioni meteo anche sulla nostra Penisola. Quando la massa d’aria nella zona del Polo è molto fredda, cioè durante i mesi invernali, l’asse delle correnti tende a spostarsi verso sud. Per l’Italia ne deriva un tempo variabile con frequente passaggio di perturbazioni, piogge e nevicate, alternate a giornate soleggiate, dette d’intervallo. Dobbiamo infatti ricordare che nell’ambito delle correnti occidentali esistono dei serpeggiamenti, detti “onde di Rossby” che ospitano sia i fronti che creste d’onda anticicloniche. Ad interrompere il flusso di tali correnti può interporsi per un periodo anche piuttosto lungo una zona di alta pressione con una circolazione oraria che dissipa le nubi e tiene lontane le grandi perturbazioni, relegando il flusso perturbato atlantico alle alte latitudini europee. Questa configurazione tende a proporsi con maggiore frequenza in estate quando diminuiscono i contrasti tra l’aria polare, riscaldata senza sosta dal sole, e quella più calda subtropicale. E’ il periodo di massima stabilità estiva.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum