Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

L'INCUBO per chi ama NEVE e NEVICATE..."Lo Scirocco depositato"

Dopo una bella nevicata in Italia, spesso ci piove sopra, ma può accadere anche di peggio.

MeteoLive school - 11 Marzo 2016, ore 11.26

Un paese vuol dire non essere soli, sapere che nella gente, nelle piante, nella terra, c'è qualcosa di tuo e che anche quando non ci sei, resta lì ad aspettarti. (Cesare Pavese).

Per questo gli eventi atmosferici più belli li si vorrebbe vivere nel paese o nella città natia e se ci perdiamo quel temporale o quella nevicata che ha colpito la nostra casa, ne siamo dispiaciuti.

Il tempo però sa essere sadico, specie se abiti in Italia e in pianura.
La carta qui sopra evidenzia la grande nevicata che si è abbattuta sul nord Italia il 26 ed il 27 gennaio 2006. Due giorni di neve quasi ininterrotta, con accumuli al suolo di 40-50cm a Milano come a Genova.

Il tutto era stato originato da aria molto fredda di matrice orientale, sulla quale scorreva un tiepido scirocco. Una situazione perfetta per la neve al nord, anche in pianura.

In una prima fase fu imbiancata anche parte della Toscana, ma qui la "girata in pioggia" fu molto rapida.

Questo episodio, oltre a fare notizia per i centimetri di neve caduti al suolo, si impose come episodio nevoso con il "finale più inglorioso della storia recente".

Veder piovere sopra la neve appena caduta non piace a nessuno, ma in questa circostanza si andò ben oltre.

La depressione responsabile del maltempo, invece di evolvere a levante, sprofondò sul nord Africa. Il richiamo di correnti calde da sud fu devastante ed in breve tempo sciolse tutta la coltre bianca, prima con la pioggia, poi con un aumento termico quasi senza precedenti. A Genova la temperatura  aumentò di 20° e si passò dai -1° del 27 ai quasi 20° del giorno 30!

La "congiura" del caldo, in questa circostanza, fu fatta ad arte. Dopo lo scirocco arrivò una rimonta anticiclonica di matrice africana che trovò il suolo italico già caldo, dopo la sciroccata dei giorni precedenti.

Questo fece impennare i termometri fino ad oltre 20°. In pratica alcune regioni passarono da un freddo e nevoso inverno ad una precoce e calda primavera.

Per "scirocco depositato" si intende il calore intrappolato nei bassi strati, dopo una forte avvezione da sud. Se ad esso segue una rimonta dell'alta pressione, quasi sempre di matrice africana, l'aumento termico sull'Italia può essere esorbitante.


Autore : Paolo Bonino ed Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 23.45: A14 Bologna-Ancona

fog

Nebbia a banchi nel tratto compreso tra Bologna San Lazzaro (Km. 22,2) e Forli' (Km. 81,6) in ent..…

h 23.42: SS106 Jonica

incidente

Incidente a 4,756 km prima di Incrocio Staz. Di Cropani - SS180 Di Cropani (Km. 204,5) in direzio..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum