Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

L'effetto lavatrice nella NEVICATA

Il temporale di neve o il transito di un fronte freddo (o caldo) particolarmente attivo con temperature al limite e in presenza di aria molto umida, può regalare momenti di neve straordinari.

MeteoLive school - 30 Dicembre 2016, ore 10.40

Chi non ama la neve non può capire quanto sia unico ed emozionante lo spettacolo di una fioccata al limite, cioè con temperature critiche, oltre le quali si va in pioggia. E' proprio quell'equilibrio spesso esasperato che, in presenza di aria particolarmente umida e durante il passaggio di un fronte freddo molto attivo, può regalare il classico effetto lavatrice nella nevicata. In altre parole non si vede più nulla, i fiocchi risultano enormi, più grandi di quanto aveste mai sospettato potessero arrivare a formarsi. Non sembrano più nemmeno ravioli, ma fazzoletti.

Se siete in macchina sotto la pioggia, di colpo sul parabrezza, tra le gocce più grosse, scorgerete dapprima alcuni tipici "splatters", derivanti da fiocchi di neve ormai semifusa che si abbattono verso il suolo ormai stremati, poi i fiocchi sostituiranno la pioggia e i forti rumori del debutto della fioccata, tenderanno lentamente ad attenuarsi. Da quel momento sarà tutta neve e comincerà lo spettacolo! La fusione dei fiocchi di neve sottrarrà calore all'aria, consentendo alla temperatura di abbassarsi quanto basta per agevolare il fenomeno.

Anche se la temperatura risulta al limite, anche se al suolo si misurano valori al di sopra dello zero, la violenza del fenomeno è tale da ricoprire qualsiasi superficie in pochi secondi. La visibilità scende a pochissimi metri e se la precipitazione resta così fitta per almeno un'ora si possono accumulare anche 10cm o più di neve bagnata o fradicia.

A rendere ancora più entusiasmante questo effetto è sicuramente la presenza del vento, che può far volteggiare in fiocchi sospingendoli in ogni direzione, conferendo alla nevicata il classico effetto bufera.

Siccome però non stiamo parlando di neve a 2000m, ma semplicemente alle basse quote, fiocchi tanto larghi descrivono sempre una situazione al limite del passaggio di stato. Una simile situazione si verifica naturalmente anche nei fronti caldi, ma spesso la presenza di fiocchi così grossi e bizzarri, significa che si sta inserendo aria sempre più mite ed umida su un pacchetto più freddo.

In questo caso di lì a poco si passerà a pioggia mista a neve e poi solo a pioggia. Qui però non vogliamo rattristarci con la fine della magia bianca, bensì mostrarvi con delle istantanee quanto accade durante un temporale nevoso in cui da pioggia si passi a neve e l'episodio perturbato termini in gloria. La nevicata con "effetto lavatrice" è relativamente frequente nelle stagioni intermedie, all'inizio o alla fine dell'inverno.

Vi proponiamo qualche foto per farvi un'idea di cosa possa accadere in quei frangenti.
 

 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 05.39: A9 Lainate-Chiasso

coda

Code per 2 km causa operazioni doganali nel tratto compreso tra Svincolo Di Como Sud (Km. 33,8) e..…

h 04.55: A9 Lainate-Chiasso

coda

Code per 3 km causa operazioni doganali nel tratto compreso tra Svincolo Di Como Sud (Km. 33,8) e..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum