Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Italia a due facce, quando l'Appennino fa la differenza tra mare Adriatico e Tirreno

Spesso investita ortogonalmente dalle correnti, la catena appenninica divide letteralmente l'Italia in due, con gli opposti versanti adriatico e tirrenico che si trovano a vivere situazioni meteorologiche anche molto diverse.

MeteoLive school - 5 Settembre 2011, ore 14.36

Non sono solo le Alpi a fare la differenza. Certo l'imponenza della catena montuosa sicuramente ha bun impatto notevole sulle vicende meteorologiche anche a livello sinottico, con ripercussioni perfino a livello europeo. Ciononostante la catena appenninica, pur meno elevata, ha un'estensione tale da forzare comunque in modo determinante le masse d'aria che la investono.

Quando l'Italia viene interessata da flussi sud-occidentali, generalmente umidi, le regioni tirreniche possono ricevere anche notevoli quantitativi di pioggia, mentre sull'opposto versante il caldo e asciutto vento di Garbino dissolve le nuvole e crea la cosiddetta ombra pluviometrica che lascia a secco le regioni adritiche.

Laddove invece siano venti nord-orientali ad investire l'Italia, la situazione meteorologica può risultare capovolta tra un versante e l'altro. In questo frangente quello adriatico è interessato da annuvolamenti anche estesi e associati a precipitazioni sparse, prevalentemente a carattere di rovescio. Con questo meccanismo, ma con opportune condizioni che vedono il sopraggiungere di aria artica, possono originarsi le più copiose nevicate invernali lungo le nostre coste. Il Tirreno a secco sotto asciutti venti di Tramontana.

A volte però possono capitare giornate in cui lo spessore della massa d'aria è tale da eludere tranquillamente la presenza delle montagne e abbracciare entrambi i versanti italiani sotto lo stesso cielo. Quest'ultimo caso lo vediamo dalle due immagini allegate e riferite ad una situazione climaticamente ambientata nel mese di settembre con venti freschi e asciutti da nord-est. Nella prima figura siamo sul lato adriatico, in questo frangente interessato da cieli azzurri ma con vento sostenuto e fresco.

Nella seconda immagine passiamo su quello tirrenico, che gode di sole pieno, ventilazione debole e temperature decisamente gradevoli. Mosso il mare Adriatico, come si può vedere dalla spiaggia di Tortoreto, in Abruzzo, tranquillo il Tirreno ripreso dalla spiaggia di San Vincenzo, nel Livornese. Questa l'unica sostanziale differenza


Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum