Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Che massa d'aria arriva?

Per non trovarsi impreparati...

MeteoLive school - 19 Novembre 2015, ore 09.30

Una massa d'aria è una porzione d'aria larga anche 1500 km e con uno spessore di diversi km che presenta omogeneità di temperatura ed umidità ad una certa quota.

Una massa d'aria può sostare per un periodo più o meno lungo su un territorio influenzandone il tempo. Più che la radiazione solare, la latitudine o la stagione, è dunque la massa d'aria che attraversa una regione a dettare le regole del tempo.

Esse vengono classificate secondo la loro origine.
Analizziamole nel dettaglio:
ARIA ARTICA: aria molto fredda che si forma sulla calotta polare, in origine stabile mentre quando si muove verso le latitudini meridionali diventa instabile a causa del riscaldamento che subisce dal basso.
Può essere di tipo:
1 artica marittima: giunge sull'Italia da NNW o da N e provoca generalmente instabilità sui versanti della Penisola esposti, la Valpadana resta invece sottovento con cielo sereno.

2 artica continentale: aria freddissima che giunge dalla Russia settentrionale pilotata da un anticiclone, provoca Bora a Trieste, annuvolamenti sparsi su regioni adriatiche e spesso nevicate da stau sino a bassa quota, cielo sereno invece sui versanti tirrenici.

ARIA POLARE: masse d'aria fredde o molto fredde provenienti dagli anticicloni delle medie latitudini:
Può essere di tipo:
1 polare marittima: arriva da NW insieme al Maestrale collegata ad un anticiclone ad ovest del Regno Unito, è fredda ma non gelida.

2 polare continentale: deriva dal famoso anticiclone russo siberiano e arriva sull'Italia da ENE con gelidi venti di Bora, ma l'aria è secca e solo sui versanti adriatici avvengono precipitazioni nevose, può comunque preparare il terreno a forti nevicate nel momento in cui cede il passo ad aria più mite di origine mediterranea collegata ad un centro depressionario.

ARIA TROPICALE: è legata agli anticicloni permanenti delle latitudini sub-tropicali. Anche qui due tipi:
1 aria tropicale marittima: tipica dell'anticiclone delle Azzorre è associata ad aria mite.
2 aria tropicale continentale: nasce sull'Africa settentrionale e sull'Asia Minore, se è secca e stabile provoca caldo sull'Italia, se è è richiamata da una depressione sul Mediterraneo favorisce le piogge umidificandosi sul mare, è comunque sempre mite in inverno e sempre calda in estate.
 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 21.08: S01 Strada Grande Comunicazione Fi-Pi-Li (per Livorno)

rain

Pioggia nel tratto compreso tra Svincolo San Miniato Basso (Km. 35) e Svincolo Per Livorno Centro (..…

h 21.05: S03 Strada Grande Comunicazione Fi-Pi-Li (diramazione per Pisa)

rain

Pioggia nel tratto compreso tra Svincolo Gello-Bivio Allacciamento Fi-Pi-Li per Livorno (Km. 58) e..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum