Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Altri "segreti" sul LIMITE delle NEVICATE

Sei nel fondovalle e piove, ma poco più su nevica, come fai a capirlo?

MeteoLive school - 14 Gennaio 2015, ore 08.30

Se transita un fronte caldo la temperatura del fondovalle risulterà molto vicina a quella che si registra in alta quota, con differenze dell'ordine di 1-2°C e non necessariamente farà più freddo in quota rispetto che nei bassi strati.

Fintanto che alla media-alta quota però il termometro si manterrà attorno allo zero e l'intensità delle precipitazioni risulterà almeno moderata, è facile che la nevicata possa mantenersi sino al fondovalle, anche con quel mezzo grado in più ce la si potrà fare, specie se nei bassi strati si rimane sotto lo zero, ma se la precipitazione tende a scemare e in quota si arriva a superare il grado e mezzo, le probabilità che il fiocco giunga integro sino alle basse quote si ridurrà sensibilmente e si arriverà al gelicidio.

Il fronte freddo può rimettere le cose a posto solo quando è davvero vigoroso e trasporta con sè aria più fredda di quella che ospita la valle.

Occorre però turbolenza lungo gran parte della colonna d'aria, perchè se il rimescolamento si limita alle quote più elevate, sarà difficile che la neve torni a cadere anche nel fondovalle, dove infatti rimarrà intrappolata aria mite; se però l'aria fredda e più secca entra di prepotenza anche in basso, intanto provoca una lieve evaporazione che raffredda l'aria, portando spesso via anche le nubi basse (calde), in seguito spinge verso il basso l'aria fredda insieme ai rovesci nevosi, che prenderanno nuovamente piede tra la pioggia, sottraendo calore all'aria, tuttavia questo generalmente succede durante la fase finale del passaggio frontale. Quando il rimescolamento è completo infatti è facile che sia arrivato il momento della cessazione dei fenomeni e la neve si sarà accumulata solo in alto.

Spesso la temperatura è talmente al limite durante il passaggio del fronte freddo che dal fondovalle, semplicemente osservando la montagna ci rendiamo conto di cosa stia accadendo.

Questa operazione si può fare naturalmente solo in coincidenza del passaggio del fronte freddo, quando siamo sicuri cioè che la nebbiolina che vediamo verso le montagne è neve che sta cadendo e non nubi basse. 

Guardate allora l'immagine che vi proponiamo: a 1100m sta piovendo con 1.8°C e gli alberi stanno perdendo il loro carico di neve, a 1300m cade neve bagnata con 1°C, a 1500m nevica con 0°C e tutti gli alberi sono carichi di neve.

L'osservazione diretta in meteorologia resta sempre uno strumento didattico insostituibile.


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum