Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

WEEKEND di OTTOBRE 2016: ecco DOVE l'instabilità colpirà con più forza

Sabato primo ottobre si prospetta per alcuni dei nostri settori, una giornata dal tempo piuttosto instabile; ecco dove temporali ed annuvolamenti faranno la loro comparsa con maggior facilità.

MeteoLive Zoom - 30 Settembre 2016, ore 18.45

Una figura piuttosto attiva di bassa pressione, tende in queste ore a scavarsi sui settori occidentali d'Europa, portando con sè un cambiamento delle condizioni atmosferiche rivolto ai settori centrali del Mediterraneo. Le precipitazioni ed i temporali coinvolgeranno soprattutto domani, sabato primo ottobre, i settori tirrenici centrali e settentrionali. La dinamica di questo passaggio perturbato sarà costituita da una fase prefrontale dalla durata piuttosto circoscritta alla mattinata di domani, sabato primo ottobre, mentre dalle ore pomeridiane subentrerà una più decisa rotazione del vento ai medi livelli dai quadranti occidentali, cui si assocerà il transito di un sistema frontale di tipo freddo.

Ai livelli inferiori la ventilazione prevalente sarà di tipo sciroccale, ai medi livelli ritroveremo come sovente accade, una circolazione di venti sud-occidentali. spostando nuovamente il nostro sguardo a livello del suolo, una effimera fase di Libeccio subentrerà soltanto nella notte tra sabato e domenica 2, mentre lunedì 3 tenderanno infine a rinforzare i venti di Grecale e Tramontana, concentrando fenomeni e precipitazioni lungo i versanti adriatici dello stivale. 

In merito alla distribuzione dei fenomeni, possiamo osservare due momenti differenti che porteranno anche ad una diversa distribuzione delle precipitazioni sul nostro territorio:

- la prima di queste due fasi, quella cosiddetta PREFRONTALE, dispenserà precipitazioni soprattutto sulla Liguria. Il target temporale dalla prossima notte alla mattinata di domani, con precipitazioni abbondanti soprattutto lungo i contrafforti montuosi sopravvento. 

- La fase frontale vera e propria interverrà soltanto dalle ore pomeridiane e serali, dispensando precipitazioni spalmate su di un territorio più vasto. In questo frangente i fenomeni dovrebbero privilegiare con maggior vigore la Toscana, il Lazio e la Campania, esaurendosi soltanto nella nottata tra sabato e domenica e lasciando in seguito spazio a schiarite. 

Delle precipitazioni sottoforma di rovescio, potranno ancora manifestarsi nelle suddette regioni domenica 2 ottobre. 

 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 01.52: SS28 Del Colle Di Nava

frana rallentamento

Traffico rallentato causa frana nel tratto compreso tra Incrocio Pontedassio (Km. 133,4) e Incrocio..…

h 01.42: A1 Roma-Napoli

rain

Pioggia nel tratto compreso tra Pontecorvo (Km. 658,3) e Caianello (Km. 700,8) in entrambe le dir..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum