Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Uno sguardo al tempo dei prossimi giorni: dove si faranno vedere nuovi temporali?

Ecco DOVE e QUANDO l'instabilità tornerà a farsi vedere sul nostro territorio nazionale.

MeteoLive Zoom - 21 Settembre 2017, ore 16.45

Dando uno sguardo agli ultimi aggiornamenti, nonostante la formazione di una importante figura anticiclonica sulla Penisola Scandinava, la circolazione retrograda di venti orientali freschi potrebbe restare confinata su di una latitudine più settentrionale rispetto quanto avevamo previsto inizialmente. Si accorcia la distanza previsionale ed i modelli identificano un po' all'ultimo un nuovo scenario sul Mediterraneo. La formazione di un blocking anticicloinico posto a latitudine particolarmente elevata, potrebbe qui favorire una blanda circolazione di venti meridionali che rimetterebbe in gioco le regioni del versante tirrenico e persino quelle settentrionali, all'arrivo di qualche manifestazione d'instabilità.

Alle quote superiori ritroveremo una circolazione ciclonica, mentre al suolo i modelli identificano un innalzamento del CAPE (Convective Available Potential Energy). Quest'ultimo è un indice di previsione utile per identificare le aree dove sarà più probabile avere temporali o più in generale, manifestazioni d'instabilità.

I modelli identificano una riduzione più efficace della pressione anche sui comparti europei occidentali, elemento di primaria importanza al fine di impedire l'innesco di nuove fasi secche portate dal Maestrale. Al suo posto una risacca meridionale con debole Scirocco che potrebbe spingersi sin verso le coste liguri levantine, facendo in tal modo rientrare in gioco anche parte del settentrione e soprattutto la Toscana.

A tal proposito le vignette più instabili dell'intera settimana sembrerebbero riguardare queste giornate; domenica 24 settembre instabilità su Lazio, Umbria, Toscana, Liguria e forse Emilia Romagna/basso Venetolunedì 25 settembre ancora instabilità su Liguria, Toscana, Marche, Umbria, Abruzzo, Molise, Lazio, Campania, con qualche temporale più organizzato. Martedì 26 e mercoledì 27 settembre ancora instabilità, probabilmente a sfondo temporalesco sulle regioni del nord e poi su quelle del centro. Le regioni più coinvolte sarebbero Liguria, Toscana, Lazio e forse la parte "Adriatica" dell'Emilia Romagna

Conferme o smentite nei prossimi aggiornamenti. 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 10.58: A22 Autostrada Del Brennero

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso nel tratto compreso tra Nogarole Rocca (Km. 243,7) e Rov..…

h 10.57: A4 Brescia-Padova

coda incidente

Code per 2 km causa incidente nel tratto compreso tra Allacciamento Interconnessione A21 (Km. 223,..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum