Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Quali saranno le città più calde tra domenica e lunedì al centro-sud?

La perturbazione in arrivo sull'Italia a cavallo tra questo fine settimana e l'inizio della prossima, richiamerà sui nostri mari una ventilazione di Scirocco piuttosto tesa che sulle regioni meridionali determinerà un'impennata termica sensibile. Quali saranno le località coinvolte dall'aumento termico più rilevante?

MeteoLive Zoom - 16 Marzo 2013, ore 12.20

Quando una intensa depressione atlantica abborda l'Italia dal Mediterraneo occidentale, la conseguenza più immediata è sempre l'attivazione di una intensa ventilazione di Scirocco che, segnatamente sulle regioni del meridione, può determinare delle sensibili ma effimere impennate della temperatura. La perturbazione in arrivo domani, domenica 17 marzo dall'Europa e dal Mediterraneo occidentali, innescherà una ventilazione di Scirocco molto intensa.

Questa ventilazione sulle regioni del nord sovrascorrerà al di sopra di un cuscino d'aria più fredda, determinando un apporto di umidità che garantirà delle precipitazioni nevose sino in pianura soprattutto su Piemonte ed una parte della Lombardia. Sulle regioni del meridione l'attivazione dello Scirocco avrà conseguenze soprattutto sotto un punto di vista "termico". Un consistente aumento della temperatura coinvolgerà diverse regioni.

Su quali città si farà sentire maggiormente l'impennata termica?

L'aumento della temperatura operato dall'ingresso sui nostri mari di questa caratteristica ventilazione, si farà sentire maggiormente sulle due isole maggiori, la Calabria e parte della Puglia.

Nell'ambito della Sardegna la città di Cagliari per via della sua posizione sulle coste meridionali dell'isola. Sulla Sicilia la città di Palermo potrebbe essere protagonista di un caratteristico vento di caduta dalle colline retrostanti la città con impennata particolarmente vivace della colonnina di mercurio. Rimanendo in territorio siculo, aumenti termici sensibili ma meno eclatanti per via del mancato surriscaldamento favonico avverranno anche su Catania, Siracusa e Messina.

Spostandoci alla regione Calabria, lo Scirocco si farà sentire a Reggio Calabria, Crotone e Taranto, mentre in Puglia solo nelle città più meridionali confinanti con la Calabria l'aumento della temperatura diverrà più sensibile.

Città come Bari, Brindisi o Lecce saranno le candidate all'aumento della temperatura più rilevante.

La fase tiepida e mite sciroccale avrà vita breve; con l'arrivo di martedì 19 il fronte perturbato evolverà abbastanza rapidamente verso est. Con esso anche lo Scirocco smetterà di soffiare sulla nostra penisola, prontamente sostituito dal Libeccio e dal Maestrale.

Le previsioni da domenica a martedì: http://meteolive.leonardo.it/news/Previsioni/3/Domenica-peggiora-al-nord-ovest-con-neve-a-bassa-quota/40828/ di Paolo Bonino.


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 17.44: A55 Tangenziale Nord Di Torino

coda rallentamento

Code a tratti causa traffico intenso nel tratto compreso tra Allacciamento Caselle (Km. 17) e Allac..…

h 17.41: A14 Bologna-Ancona

coda rallentamento

Code a tratti causa traffico intenso nel tratto compreso tra Bologna Fiera e Allacciamento Ramo Cas..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum