Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Primi temporali in Piemonte, attenzione a qualche fenomeno violento

Le prime cellule temporalesche ad asse inclinato stanno partendo dalle Alpi occidentali alla volta delle pianure.

MeteoLive Zoom - 29 Giugno 2011, ore 13.51

 Con questo caldo non si scherza: una volta sfondata la cappa delle inversioni anticicloniche i primi temporali partono all'improvviso sprigionando una notevole quantità di energia.

E' quanto sta cominciando ad avvenire sui contrafforti delle Alpi Marittime, Cozie e Graie. Qualche spunto temporalesco in attivazione anche sul comparto ossolano. E siamo ancora all'inizio.

Con il passare delle ore le correnti sud-occidentali che precedono l'ingresso della perturbazione vera e propria, e che sopraggiungerà tra la sera e la notte, sospingeranno su gran parte del nord-ovest italiano forti temporali.

La fenomenologia si presenterà a macchia di leopardo, divenedo più diffusa durante la prossima notte. I botti iniziali però sono quelli più insidiosi, dato che potranno arrecare grandinate e pericolosi colpi di vento. Nel vediamo la traccia sia dall'immagine satellitare (sopra) che da quella Radar (qui a fianco).


Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum