Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Maltempo sulle due isole maggiori tra martedì e giovedì

Importante fase di maltempo prevista anche all'estremo sud tra martedì 13 e giovedì 15: vediamo nel dettaglio cosa potrebbe succedere

MeteoLive Zoom - 10 Novembre 2012, ore 11.00

A partire da lunedì 12 il complesso impianto ciclonico che interesserà alcuni settori dell'Italia centrale e settentrionale andrà in cut-off sul basso Mediterraneo esponendo le regioni del sud tra martedì 13 e giovedì 15 all'arrivo di forti venti di Scirocco ed alcune situazioni di pesante maltempo soprattutto per la Sicilia.

Lo sprofondamento della figura di bassa pressione sopracitata sin nel cuore del nostro mezzogiorno sarà provocata da una certa ripresa del getto d'alta quota sull'Atlantico e l'Europa settentrionale. Il Vortice Polare andrà temporaneamente rinforzando limitando ulteriori flussi di aria fredda verso le latitudini medie. Questo processo per qualche giorno impedirà la formazione di ulteriori depressioni da contrasto sull'Europa centrale e meridionale, con conseguente temporaneo ripristino di condizioni anticicloniche su tutta la fascia europea centrale (nord Italia compreso).

Nella giornata di martedì 13 ritroveremo quindi il nostro cut-off con perno sulle coste settentrionali tra Algeria e Tunisia. Forti e caldi venti di Scirocco prenderanno il via dalle regioni desertiche sub - sahariane investendo principalmente la Sardegna con alcune precipitazioni talora abbondanti. Per l'isola Sardegna si tratterà tuttavia di un passaggio meno incisivo.

 

Mercoledì 14 ma soprattutto giovedì 15, il cut-off potrebbe abbozzare un leggero movimento a levante piazzando il suo minimo in quota (con un notevole polo di -20 a 500hpa) tra la Tunisia e la Sicilia sud - occidentale.

In questo frangente ritroveremo le precipitazioni più abbondanti in una prima fase sulle coste sicule orientali (mercoledì 14), successivamente precipitazioni abbondanti sino alla Calabria meridionale (giovedì 15).

Questa fase potrebbe essere definita come l'ultimo atto di questa lunga e complessa performance depressionaria sullo stivale.


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum