Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

La primavera e le nebbie di lago

Spesso si incontrano soprattutto sui grandi bacini prealpini tra marzo e aprile.

MeteoLive Zoom - 28 Marzo 2011, ore 14.03

Tutto ti potresti aspettare dalla primavera fuorchè la nebbia. E invece non è vero, perchè la nebbia non è solo prerogativa dell'inverno o, per lo meno, lo è solo in determinate zone, in particolare quelle pianeggianti e di fondovalle. Il fenomeno è dovuto essenzialmente al fenomeno dell'irraggiamento notturno che crea inversione termica e intrappola l'umidità nei bassi strati dove il raffreddamento notturno la costringe a condensare.

In primavera la nebbia è invece frequente sia sul mare (le celebri nebbie costiere) che sui grandi laghi. I bacini prealpini in particolare, sono colmi di acqua fredda e le masse d'aria più tiepide e umide che vi stazionano sopra in determinate situazioni di calma di vento, tendono a condensare dando luogo al fenomeno. Nell'immagine nebbia sottile al largo di Lecco.


Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 12.52: A14 Bologna-Ancona

coda incidente

Code per 7 km causa incidente nel tratto compreso tra Imola (Km. 50,1) e Faenza (Km. 64,5) in di..…

h 12.47: A14 Bologna-Ancona

coda incidente

Code per 6 km causa incidente nel tratto compreso tra Imola (Km. 50,1) e Faenza (Km. 64,5) in di..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum