Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

FOCUS temperatura marina: tiepidi i bacini orientali, freddi quelli occidentali

Diamo uno sguardo alle temperature registrate in questi giorni sul nostro Paese. Su quale zone avvertiremo una sensazione di benessere maggiore? Su quali altre l'acqua risulterà frizzante?

MeteoLive Zoom - 26 Giugno 2013, ore 15.00

L'arrivo di Libeccio e Maestrale in conseguenza dell'entrata sul nostro territorio di un regime atmosferico di stampo dichiaratamente atlantico, sta provocando un rimescolamento abbastanza importante delle acque marine. La ventilazione sostenuta che ha soffiato in Italia negli ultimi giorni ha determinato un rimescolamento abbastanza efficace delle acque profonde più fredde con quelle superficiali, riscaldate in modo ancora pellicolare. Tale fenomeno risulta oltremodo amplificato lungo tutti i bacini occidentali italiani, aree del Paese dove la temperatura superficiale marina è scesa localmente sin sotto la soglia dei 20 gradi.

Attualmente le temperature marine più elevate le riscontriamo sul meridione italiano nonchè sui versanti adriatici della penisola. Per quanto concerne il mar Adriatico, tale riscaldamento è stato ulteriormente favorito dalla presenza di un fondale marino poco profondo, quest'area del Mediterraneo è notoriamente soggetta a scarti termici maggiori rispetto alle altre zone. Su questo settore una buona preservazione del calore immagazzinato durante il breve periodo anticiclonico africano è stata favorita da una ventilazione che è risultata assai modesta. Ne consegue una temperatura marina che ancora oggi è attestata mediamente sui +24, +25 gradi contro appena +20, +21 dei bacini occidentali italiani.

Scendendo maggiormente nel dettaglio, la temperatura senza dubbio più tiepida la riscontriamo sul mar Adriatico con un ragguardevole valore di +25 nella zona delle Venezie e del Friuli. Il mar Tirreno presenta una temperatura media attestata sui +22, con un picco massimo di +23 di fronte alle coste di Campania e Lazio. Mar Jonio generalmente più tiepido, a fronte di una temperatura che attualmente risulta attestata sui +24.

Attualmente il record per il mare più freddo spetta alle coste occidentali della Sardegna ed al mar Ligure con un valore attestato sui +21. Picchi ancora più bassi sono concentrati a cavallo tra riviera ligure di ponente e la costa francese, su questi settori la temperatura scende ulteriormente sino alla soglia dei +20.

In conseguenza di questo, le condizioni meteomarine più agevoli ai bagni di mare saranno senza dubbio prerogativa del basso Tirreno, del mar Jonio, compreso il tratto costiero lungo il mar Adriatico. Sui mari occidentali italiani la temperatura del mare si presenterà decisamente più fredda, scongiurando ancora una volta dei bagni prolungati.


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum