Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Focus CENTRO-SUD: che temperature si toccheranno entro sabato?

La presenza di una attiva circolazione depressionaria centrata sui mari occidentali italiani, esporrà le regioni meridionali all'azione dello Scirocco che determinerà un nuovo, modesto aumento della temperatura che si prolungherà sino alla giornata di sabato primo febbraio.

MeteoLive Zoom - 30 Gennaio 2014, ore 11.30

In queste ore ha preso consistenza in area mediterranea un'importante circolazione depressionaria che tiene impegnati i cieli di quasi tutto lo stivale italiano. Mentre al nord si registrano nevicate a bassa quota, provocate dal sovrascorrimento di aria più umida di estrazione mediterranea al di sopra di un debole cuscinetto d'aria fredda, le regioni del sud sono ancora una volta alle prese con un'avvezione sciroccale provocata dall'azione della depressione sopraccitata che determina su questi settori un rinforzo dei tiepidi venti meridionali.

Sulle regioni meridionali il rinforzo dello Scirocco si è fatto sentire già dalla serata di ieri, mercoledì 29 gennaio, l'attivazione dei venti meridionali hanno fatto alzare la colonnina di mercurio sin verso valori di 12-13°C, dando ufficialmente il via ad una nuova fase termicamente più tiepida. Questa fase sciroccale andrà raggiungendo il proprio culmine nella giornata di domani, venerdì 31 gennaio, determinando un innalzamento della temperatura che potrebbe portarsi localmente sino a valori di +14 /+16°C, segnatamente sulla Sicilia. Alla quota di 850hpa (circa 1500 metri) ritroveremo, seppur temporaneamente, l'isoterma +10°C a lambire le coste meridionali dell'isola. Già dalla nottata tra venerdì 31 e sabato primo febbraio, l'avanzamento verso est del nucleo più fresco della depressione, determinerà un'attenuazione dei venti sciroccali a partire dai settori occidentali della Sicilia e dai settori tirrenici.

Nella giornata di sabato primo febbraio, l'azione più tiepida portata dallo Scirocco si limiterà ad interessare solo i settori jonici del Paese (Puglia- Basilicata) esaurendosi durante la mattinata di domenica. Il ridimensionamento delle temperature sarà offerto dal graduale imporrsi di una ventilazione tendenzialmente più occidentale, associata all'avvicinamento del sistema frontale di tipo freddo che potrà regalare qualche rovescio sparso o breve temporale che si farà sentire soprattutto sul comparto jonico.

Da segnalare infine proprio l'intensità dello Scirocco,previsto soffiare vivace tra giovedì 30 e venerdì 31 sul Tirreno ed il Canale di Sicilia, rinforzi ulteriori tra domani pomeriggio e sabato primo febbraio sui settori jonici contro le coste di Puglia e Basilicata.


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum