Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Focus a cavallo tra domenica e lunedì prossimo: quanto freddo arriverà?

Un po' di aria fredda in arrivo sull'Europa nei prossimi giorni: ecco QUANDO e DOVE prevediamo le isoterme più fredde.

MeteoLive Zoom - 12 Gennaio 2018, ore 19.00

Nel fine settimana ormai imminente, vi sarà un RAFFREDDAMENTO della temperatura portato dalla ventilazione nord-orientale che riuscirà a penetrare sul nostro Paese attraverso la porta della Bora. Come vi abbiamo già ampiamente preannunciato negli scorsi giorni, l'Europa sperimenta il consolidamento di un blocking anticiclonico cui si associa una discesa d'aria molto fredda artico continentale che in queste ore si porta sino alla regione balcanica. Da questo ampio movimento sinottico deriva il calo delle temperature che raggiungerá un picco di massima intensità nella giornata di lunedì, interessando in primis le regioni dell'Italia settentrionale (Valpadana) e quelle centrali adriatiche, con temperature inferiori alla norma. 

Ormai sono stati chiariti tutti i dubbi in merito le regioni che più di altre potranno sperimentare questa diminuzione delle temperature, mentre ancora resistono delle incertezze che si trascinano anche a breve termine, riguardanti l'effettiva quantità di FREDDO in entrata. 

Abbiamo così il modello europeo che si dimostra molto generoso, stimando nella notte tra domenica e lunedì isoterme sino a -8°C alla quota di circa 1500 metri sull'estremo nord-est. Il modello americano stima invece un valore meno freddo con una isoterma di circa -5°C alla stessa altezza. Entro le prossime 24 ore ci auguriamo che la previsione possa trovare un allineamento definitivo anche nei dettagli più piccoli.

Nel frattempo, una lista delle regioni coinvolte maggiormente da questa "invernata". Sul nord Italia Friuli Venezia Giulia, Veneto, Trentino Alto Adige, Emilia Romagna, Lombardia, Piemonte, Valle d'Aosta.

Sul centro Italia le Marche, l'Umbria, le zone interne della Toscana, l'Abruzzo ed il Molise. 

Martedí 16 gennaio ed ancor più mercoledì 17, previsto un addolcimento delle temperature portato dall'aria più mite di derivazione atlantica. 

Tenetevi aggiornati su METEOLIVE.IT 

 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum