Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

FENOMENI INTENSI: ecco DOVE saranno più probabili domenica 29 aprile

La stagione primaverile ormai avanzata, porta con sè un aumento delle ore di luce ed una maggiore quantità di radiazione solare incidente sulla superficie terrestre. Questo inevitabilmente agevola lo sviluppo dei primi temporali organizzati della stagione calda 2018. Ecco dove saranno più probabili domenica 29 aprile.

MeteoLive Zoom - 28 Aprile 2018, ore 18.00

Nella giornata di domani, domenica 29 aprile, una figura di bassa pressione coinvolgerà le nostre regioni settentrionali. Lungo il lato ascendente della depressione vi sarà una circolazione di venti meridionali associati al passaggio di un ramo della corrente a getto prevista in rinforzo dalle ore pomeridiane e serali.

Nei bassi livelli lo Scirocco riuscirebbe a penetrare nel cuore della Valpadana, determinando un innalzamento dei valori di CAPE (Convective Available Potential Energy) su livelli sufficienti a dare luogo allo sviluppo di temporali più organizzati.

Questi temporali prenderebbero vita nelle ore pomeridiane dapprima sul Piemonte e poi sulla bassa Lombardia e l'Emilia Romagna. Su questi ultimi due settori, nel suo sviluppo la convezione sarebbe agevolata da un fronte d'aria secca (dry line) previsto prendere vigore dalle aree di bassa pianura per muoversi successivamente verso nord.

Esistono i presupposti affinchè possano avere luogo sistemi a supercella con grandinate, precipitazioni intense e colpi di vento. L'orario più a rischio dalle 14 sino alle ore 21.

PIEMONTE: sviluppo di temporali nelle prime ore del pomeriggio sino alle ore della sera. Temporali organizzati come sistemi a multicella

LOMBARDIA ED EMILIA: sviluppo di temporali nel primo pomeriggio sull'Appennino, sconfinamento dalla seconda metà del pomeriggio sulle zone di pianura adiacenti. Maggiormente a rischio le province di Pavia, Lodi, Cremona, Mantova, Piacenza, Modena, Reggio Emila, Parma, Bologna. Possibilità di supercelle con fenomeni localizzati ma intensi.

Miglioramento in serata.

Seguite gli aggiornamenti su meteolive.it


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum