Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Ecco perchè l'anticiclone potrebbe avere lunga durata

La vasta zona anticiclonica che in queste ore sta rinforzando a partire dai settori europei più occidentali, possiede buone chances di avere lunga vita. Su questo articolo cercheremo di spiegarvi il perche.

MeteoLive Zoom - 6 Marzo 2014, ore 11.40

L'esordio della primavera 2014 sembra voler rompere ogni legame con l'inverno appena trascorso; a pochi giorni dal suo esordio "ufficiale" (la primavera meteorologica è convenzionalmente fissata al primo marzo) una forte area di alta pressione è prevista insediarsi sul continente europeo, laddove dirigerà le operazioni di comando per diverso tempo ancora.

La posizione assunta dall'anticiclone sarà soggetta a variazioni nel corso del tempo, risultando protagonista indiscussa del panorama meteorologico dei settori europei occidentali. A fasi alterne i massimi di pressione (con i relativi massimi di geopotenziale sul cuore caldo dell'alta pressione) stazioneranno dapprima al di sopra del Regno Unito e della Francia, successivamente anche sulla Germania, arroccata ai settori appena a nord dell'arco alpino.

La posizione assunta dall'alta pressione sarà particolarmente favorevole alla causa del bel tempo sul nostro Paese; i settori centrali del Mediterraneo verranno infatti a trovarsi sul lato orientale dell'anticiclone, area nella quale la circolazione atmosferica, pur inserita in un contesto anticiclonico, risulterà mediamente orientale o settentrionale, agevolando l'arrivo di giornate caratterizzate dal clima secco e dalla scarsa nuvolosità, soprattutto per le aree tirreniche ed i settori dell'Italia settentrionale.

Perche l'anticiclone potrebbe durare a lungo?


La figura di alta pressione prevista in Europa occidentale i prossimi giorni, prenderà parte ad un preciso incastro di figure bariche secondo un disegno ben studiato dall'atmosfera, avremo infatti a che fare con un tipico pattern di Omega Blocking. La zona di alta pressione sarà infatti affiancata sia da un lato che dall'altro, da due attive figure di bassa pressione che andranno a rinnovare continuamente l'input dinamico necessario al sostentamento dell'alta pressione.

Sul settore occidentale dell'anticiclone avremo a che fare con alcune intense depressioni di natura atlantica che richiameranno aria calda dai settori subtropicali oceanici verso le alte latitudini, alimentando continuamente il "cuore caldo" dell'alta pressione.

Sul lato orientale l'anticiclone verrà raggirato da una circolazione depressionaria dalle caratteristiche più fredde; questa circolazione influenzerà il tempo dei settori europei orientali, andando così a completare un disegno barico perfetto nelle dinamiche, ben bilanciato nelle forze messe in gioco. La formazione di questa depressione trova spiegazione nel caratteristico comportamento del getto zonale che, dopo essere stato costretto a percorrere un tratto assai più settentrionale della norma, diviene soggetto ad una vera e propria "caduta".

Un pattern di questo genere è caratterizzato normalmente da una durata abbastanza prolungata; in casi come questo sono necessari almeno 7-10 giorni prima che l'anticiclone arrivi ad indebolirsi sufficientemente da permettere l'ingresso di qualche nuova depressione nei settori occidentali europei. Queste tempistiche sono puramente indicative; per avere uno sblocco completo della situazione sono talvolta necessarie diverse settimane, periodo nel quale l'alta pressione può subire diversi cicli di indebolimento e di rinforzo prima di abbandonare definitivamente la scena.

Nella carta di previsione riferita a domenica 9 marzo, abbiamo messo in evidenza l'Omega Blocking in piena azione sull'Europa. 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 13.56: SS626 Della Valle Del Salso

rallentamento

Traffico rallentato, guasto a 550 m prima di Incrocio SS626 Dir/A Per Caltanissetta (Km. 1,2) in..…

h 13.55: A14 Bologna-Ancona

rallentamento

Traffico rallentato nel tratto compreso tra Castel S.Pietro (Km. 38,2) e Bologna San Lazzaro (Km. 2..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum