Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Ecco il secondo atto dell'anticiclone ripreso dalle immagini satellitari

In queste ore una nuova corposa espansione dell'anticiclone sta portando con se un sensibile aumento delle temperature sia al suolo che in quota. Ecco l'anticiclone come appare dalle immagini satellitari odierne.

MeteoLive Zoom - 17 Aprile 2013, ore 16.00

L'arrivo dell'alta pressione di queste giornate è stato accompagnato da un fisiologico rialzo del flusso zonale atlantico, le perturbazioni sono costrette a percorrere una traiettoria assai più settentrionale rispetto alla posizione canonica del periodo. A tratti pare quasi una situazione inizio estiva; l'onda anticiclonica è riuscita a propagarsi agevolmente sino all'Europa settentrionale. Alcune località dopo il freddo intenso dei giorni precedenti, si sono trovate a fare i conti con temperature sino +24, + 26 gradi.

L'impennata termica portata sia dall'aria calda, sia dai processi subduttivi innescati dall'anticiclone, stanno facendo esplodere la primavera un pò ovunque. Una stagione primaverile che mai come quest'anno è stata attesa ed invocata come liberatoria dopo un inverno che sembrava non voler finire mai. Così non ci si stupisce più di tanto delle immagini che in questi giorni fanno il giro dei telegiornali. Immagini e filmati che riprendono bagnanti nord europei rilassati al sole delle spiagge sulla Normandia.

Ad essere precisi la parte più intensa dell'ondata calda relativa al primo sussulto anticiclonico del week-end, è stata protagonista proprio della penisola Iberica e della Francia. Il secondo sussulto dell'alta pressione che sta avvenendo in queste ore, riuscirà ad estendere la sua influenza anche alle regioni settentrionali italiane che tra oggi e domani sperimenteranno temperature massime sino +26.

Una valore di temperatura che sarà più vicino agli standard di inizio giugno piuttosto della seconda decade di aprile. Dalle immagini satellitari odierne, si può scorgere il "disegno" dell'onda calda subtropicale. Una "bolla" di aria stabile e molto secca alle quote superiori che fa piazza pulita di tutte le nubi, distorcendo il flusso zonale atlantico che è costretto ad aggirare l'anticiclone come se fosse presente un muro divisorio.

La fase di calura sarà destinata ad avere vita breve; una attiva perturbazione attraverserà il Paese a partire dalla serata di venerdì portando alcune precipitazioni temporalesche sul settentrione ed un calo termico che potrebbe raggiungere i 10 gradi.

Ecco lo scarto termico rispetto alle temperature attuali, previsto sabato 20 sull'Italia: http://meteolive.leonardo.it/news/Temperature/31/Accidenti-che-calo-termico-SABATO-al-centro-nord-/41235/ di Paolo Bonino.


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum