Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Ecco DOVE potrebbero concentrarsi i temporali più forti tra mercoledì e giovedì

Una attiva perturbazione veicola masse d'aria artiche sul Mediterraneo e sul nostro Paese che nelle prossime ore verrà interessato da una acuta fase di maltempo. Ecco le aree dove la pioggia e i temporali risulteranno più frequenti.

MeteoLive Zoom - 1 Ottobre 2019, ore 18.00

Già a partire dalle prossime ore, ci attendiamo un importante cambiamento delle condizioni atmosferiche a partire dal nord. Una figura di bassa pressione si avvicina a grandi passi verso il nostro Paese, determinerà a partire dalle primissime ore di mercoledì, lo sviluppo di parecchi temporali che potranno interessare soprattutto i settori costieri delle regioni centrali e settentrionali. Proprio nelle zone di clima marittimo, andranno infatti a concentrarsi i parametri temporaleschi migliori, un comportamento tipico della stagione autunnale ormai giunta nella sua parte più avanzata, quando i temporali abbandonano le zone di terraferma e le località interne, per rifugiarsi nelle aree marittime.

A partire dalla tarda serata fino alla mattinata di domani, qualche forte temporale potrà quindi interessare le regioni Liguria e Toscana, con precipitazioni a carattere sparso che potranno verificarsi anche sulle regioni pianeggianti del nord. Qualche nevicata è attesa sui rilievi alpini, soprattutto da mercoledì sera.

Questa perturbazione tenderà a trasferirsi rapidamente verso le regioni orientali tra il pomeriggio e la serata di mercoledì, dove ci aspettiamo rovesci e temporali che insisteranno sino a tarda serata. Anche in questa sede è previsto qualche temporale. Ecco la previsione della pioggia calcolata dal modello europeo per il primo pomeriggio di mercoledì:

Nella notte tra mercoledì e giovedì i fenomeni tenderanno a trasferirsi rapidamente anche al sud, colpendo inizialmente i versanti tirrenici, mentre a partire da giovedì mattina qualche precipitazione raggiungerà anche i versanti adriatici. Ecco la previsione del modello americano nelle ore centrali di giovedì, in cui possiamo osservare la posizione del minimo di bassa pressione in quota:

 

Da segnalare infine una netta diminuzione delle temperature che si farà sentire in maniera sensibile su tutto il Paese. In questo frangente l'aria artica riuscirà a raggiungere agevolmente il Mediterraneo, dando luogo al primo passaggio perturbato autunnale della stagione 2019. La perturbazione è prevista spostarsi rapidamente, pertanto non sono attese situazioni di criticità idrogeologica ma soltanto le piogge di una normale perturbazione temporalesca autunnale.


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum