Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Ecco dove pioverà di più durante l'episodio perturbato

Sta prendendo corpo in queste ore una complessa depressione che interesserà l'Italia a partire dalla prossima notte con nubi, vento e precipitazioni. Dove si concentreranno gli episodi precipitativi maggiori da venerdì 26 sino a lunedì 29?

MeteoLive Zoom - 25 Ottobre 2012, ore 14.30

Una vasta e complessa depressione impegnerà per qualche giorno i cieli d'Italia portando con se diverse occasioni di precipitazioni. Al momento i modelli individuano due passaggi piovosi diretti sull'Italia che si alterneranno la scena colpendo aree diverse.

Il primo passaggio piovoso sarà quello che investirà le regioni del centro nord a partire dalla mattinata di domani dove si attendono gli accumuli in pioggia maggiori per la Liguria e la Toscana. Questo primo passaggio sarà determinato dall'approfondirsi tra golfo del Leone e mar Ligure di un minimo di bassa pressione direttamente alimentato da aria fredda artica.

L'Italia verrà a trovarsi sul lato ascendente della saccatura, predomineranno quindi ancora temperature tiepide e ventilazione meridionale con pioggia concentrata nei versanti tirrenici, settori maggiormente esposti a questa ventilazione

Il primo episodio piovoso, quello più abbondante, si concluderà entro la mattinata di sabato 27 con le precipitazioni che insisteranno solo sull'estremo nord-est italiano e la regione Campania.

Dopo una pausa della pioggia che su alcune regioni durerà solo poche ore, l'ingresso del nocciolo d'aria fredda nel cuore del Mediterraneo porterà rovesci di pioggia e qualche episodio d'instabilità anche sabato pomeriggio con occasionali scrosci possibili lungo tutto il versante tirreno dalla Spezia sino alla Calabria settentrionale.

Nuove precipitazioni anche sul nord-est durante la seconda metà di sabato 27.

Domenica 28 un nocciolo di aria molto fredda in quota (sino a -30 a 500hpa) scivolerà verso sud dal golfo del Leone in direzione di Corsica e Sardegna. Si prevede su queste regioni un forte aumento della ventilazione di libeccio associata a mari in burrasca e precipitazioni che saranno dirette principalmente sulla Sardegna tra domenica sera e le prime ore di lunedì.

Qualche precipitazione è attesa anche sulla bassa Toscana ed il Lazio. Col passare delle ore l'attivazione di una sinottica dominata da venti orientali o sud-orientali  esporrà Emilia Romagna e Marche alle precipitazioni più abbondanti. Queste piogge saranno provocate dall'occlusione frontale che farà capo ad un minimo di bassa pressione che nelle prime ore di lunedì 29 sarà centrato tra Corsica e Sardegna.

Per attendere un miglioramento definitivo delle condizioni meteorologiche bisognerà attendere la seconda metà di lunedì 29.

Per ulteriori approfondimenti:

http://meteolive.leonardo.it/news/In-primo-piano/2/Ecco-le-PRECIPITAZIONI-da-VENERDI-a-DOMENICA-in-Italia/39210/

Seguite gli aggiornamenti.


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum