Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Come si comporterà la temperatura in Italia durante questa settimana?

Coerentemente con la graduale perdita d'importanza della vasta circolazione d'aria gelida che per qualche giorno ha tenuto sotto scacco l'Italia settentrionale, aumenti termici anche sensibili si prevedono su buona parte del nord, sulla Sardegna e le regioni centrali tirreniche. Temperature abbastanza stazionarie sul mezzogiorno.

MeteoLive Zoom - 25 Febbraio 2013, ore 15.00

L'ultima parentesi invernale pare concludersi proprio in questi giorni partendo da un certo aumento della temperatura che si farà sentire soprattutto sulle regioni settentrionali. Per diversi giorni l'Europa e l'Italia sono state governate prima dagli effetti di una vistosa circolazione d'aria fredda di estrazione artico-continentale, successivamente dall'arrivo nel corso del fine settimana di una depressione frutto della stessa massa d'aria fredda in moto retrogrado verso l'Europa occidentale.

Questa depressione è nata dal contrasto tra le tiepide acque del Mediterraneo nei confronti della sopraccitata massa d'aria fredda che ha fatto ingresso sui nostri mari attraverso la valle del Rodano.

Occorre tuttavia rimarcare come la circolazione fredda e perturbata di questi giorni sia stata ad appannaggio quasi esclusivo delle regioni centro-settentrionali. Sulle regioni centrali ed il mezzogiorno italiano il tempo atmosferico è stato dominato da un tipo di circolazione completamente diverso, assai più mite e temperato.

L'aumento della temperatura previsto questa settimana coinvolgerà soprattutto le regioni del centro e del nord dove un ritrovato irraggiamento solare farà lievitare le temperature massime anche nelle zone pianeggianti e vallive. Sulle regioni del centro-sud anche nei giorni scorsi non sono mai stati toccati valori termici sotto la media del periodo, l'aumento della temperatura sarà quindi meno avvertibile.

La prima cartina mostra gli scarti termici previsti tra la giornata di oggi, lunedì 25 febbraio e la giornata di mercoledì 27. Come si può notare l'aumento più deciso della temperatura porterà effetti sulle regioni del nord e sulla Sardegna.

 

 

 

 

 

La seconda cartina lo scarto termico previsto tra la giornata odierna e venerdì primo marzo. Su alcuni settori di nord-ovest lo scarto rispetto alle temperature attuali potrà addirittura sfiorare gli 8 gradi traghettando alcune regioni d'Italia ai primi timidi tepori primaverili.

 

 

 

 

 

Controlla tu stesso l'andamento delle temperature con le nostre cartine cliccando qui: http://meteolive.leonardo.it/speciali/MAPPE/73/Differenze-di-temperatura-al-suolo-dei-prossimi-giorni-rispetto-ad-oggi/32852/

 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum