Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Nubi "scariche" sulle Alpi tra sabato e domenica

Sull'Appennino più sole, temperature in aumento ovunque.

Meteo-montagna - 25 Gennaio 2002, ore 09.14

Bollettino della montagna valido sino a lunedì 28 gennaio: Situazione generale: il passaggio di un fronte perturbato ha prodotto nevicate nelle ultime 24 ore sulle zone alpine e sul nord dell'Appennino, partendo da quote prossime alla pianura su Piemonte e Valle d'Aosta, fino ai 900-1200 m del Friuli e dell'Appennino settentrionale, per passare ai 1500-1600 m delle regioni centrali e ai 2000 m di quello meridionale. Sull'Appennino la massa di neve presente, complice le alte temperature, si è notevolmente umidificata e ciò ha comportato un aumento del rischio di valanghe di neve fradicia. Nelle Alpi l'accumulo di neve fresca ad alta densità, cioè bagnata, su neve più fredda e meno densa potrebbe originare instabilità del manto nevoso superficiale con formazione di valanghe di lastroni. Solo oltre i 1000 m sull'arco alpino occidentale e sui 1300 m su quello centro-orientale è caduta neve a bassa densità che potrà provocare piccole valanghe di neve a scarsa coesione nei punti più ripidi e nei canaloni esposti a nord. Il fattore di rischio valanghivo può dunque variare da zona a zona e sarà utile consultare gli speciali bollettini emessi in sede locale per saperne di più. Quanto all'accumulo al suolo sono caduti dai 25 ai 35 cm di neve fresca oltre i 1500 m sulle Alpi occidentali, 5-30 cm su quelle centrali e zone dolomitiche, 5-20 cm su quelle orientali e sull'Appennino settentrionale. Due perturbazioni transiteranno a nord dell'arco alpino nel corso del fine settimana senza produrre fenomeni di rilievo. Da lunedì rimonta anticiclonica e tempo buono almeno sino a giovedì. Temperature miti a tutte le quote. Previsioni: SABATO: nubi sulle Alpi con passaggio di cirri, cirrostrati, altostrati, e dal pomeriggio di qualche stratocumulo su Dolomiti e Alpi Carniche. In giornata non si esclude qualche fiocco sparso oltre i 1600 m su Alpi Carniche. Sull'Appennino toscano sabato qualche annuvolamento modesto, per il resto tempo abbastanza soleggiato con passaggio di nubi stratiformi. Zero termico in rialzo in giornata fino a 2200 m sulle Alpi e 2500 m sull'Appennino. Vento debole o moderato da W sulle Alpi, da SW su Appennino toscano, da WNW altrove. DOMENICA: nuovo aumento della nuvolosità sulle zone alpine, soprattutto su alta Valle d'Aosta, alta Valtellina, Val Venosta, zona Brennero. Brevi nevicate possibili nella zona di La Thuile, Courmayeur ma con tendenza a miglioramento in giornata. Altrove tempo in gran parte soleggiato e mite. Zero termico in lieve e temporaneo calo sulle Alpi sino a 2000 m, stabile sull'Appennino. Vento debole da W rotante a NW ovunque. LUNEDI: ulteriormente soleggiato e mite con zero termico in aumento fin verso i 3000 m. Inversione termica nelle vallate.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 10.02: A1 Milano-Bologna

coda incidente

Code per 5 km causa incidente nel tratto compreso tra Parma (Km. 110,4) e Reggio Emilia (Km. 138,2..…

h 10.01: A4 Venezia-Trieste

coda rallentamento

Code per 1 km causa traffico intenso a Barriera Di Trieste Lisert - Monfalcone Est (Km. 511,5) in..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum