Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Montagna LIVE: il bollettino per il fine settimana

Escursioni difficili: il tempo non vi assisterà.

Meteo-montagna - 10 Maggio 2002, ore 10.31

Situazione: aria fresca ed instabile insisterà su tutti i rilievi della Penisola per il fine settimana anche se non mancheranno alcuni momenti soleggiati. La pressione atmosferica andrà invece aumentando a partire da lunedì e da martedì il tempo risulterà soleggiato sull'Appennino e variabile ma in prevalenza asciutto sulle Alpi. Zero termico: 2600 m sulle Alpi, 2900 m sugli Appennini nel week-end, in aumento a 3000-3200 m con l'inizio della settimana. Pericolo valanghe: in aumento sui pendii esposti a sud nelle ore più calde oltre i 2300 m con trasporto di detriti, massa nevosa fradicia. Eliofania, durata dell'insolazione: 3/13 sulle Alpi causa copertura piuttosto compatta sia sabato che domenica, 6/13 sull'Appennino causa sviluppo di nubi cumuliformi. Segnalazioni importanti: temporali pomeridiani con qualche chicco di grandine, soprattutto lungo le Prealpi al nord e sull'Appennino meridionale, sia sabato che domenica. Limite delle nevicate sulle Alpi attorno ai 2400 m, nei rovesci più forti anche attorno ai 2000 m. Previsioni: sulle zone alpine sabato cielo irregolarmente nuvoloso con poco sole, foschia, nubi basse nel primo mattino tendenti a risalire il pendio. L'instabilità favorirà lo sviluppo di nubi temporalesche con scrosci isolati ma localmente intensi. Non farsi sorprendere dai rovesci in zone esposte o in radure prive di alberi; se il nero avanza, scendere a valle il prima possibile e cercare riparo nelle baite senza sostare sull'uscio per assistere ai fenomeni. Se camminate nella neve fradicia ad alta quota sotto la pioggia fate attenzione a dove mettete i piedi e a possibili scivolamenti del manto lungo i canaloni non ancora scaricati. Domenica più sole al mattino, nel pomeriggio ancora rischio di rovesci, specie sulle Orobie e sulle Prealpi Venete. Venti deboli da SW tendenti a provenire da W nel corso di domenica. Raffiche irregolari nei temporali. sulle zone appenniniche sabato nuvolosità irregolare con ampie schiarite sui rilievi sardi e su quelli siculi, molte nubi sui monti calabresi e lucani con rovesci frequenti, fulmini e passaggio di banchi nuvolosi bassi, altrove alternanza di brevi schiarite ad addensamenti intensi e possibili isolati rovesci, specie sui rilievi laziali ed abruzzesi. Domenica ancora tempo incerto ed inaffidabile con schiarite anche ampie in tarda mattinata, seguite dal rapido sviluppo di nubi cumuliformi che produrranno rovesci sparsi, soprattutto su rilievi calabresi, lucani e molisani. Più sole su monti siculi e sardi con rischio di pioggia più basso. Venti deboli da WNW, con rinforzi sulla Barbagia, ancora da SE sabato sui settori adriatici ma in attenuazione. Raffiche irregolari nei temporali.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 03.46: A14 Pescara-Bari

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Allacciamento A16 Napoli-Canosa (Km. 602,7) e Canosa (Km. 610,5)..…

h 01.52: SS113 Settentrionale Sicula

incidente

Incidente a 543 m prima di Incrocio Giammoro (Km. 33) in entrambe le direzioni…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum