Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

La neve torna protagonista sulle Alpi dalle quote medie

Il bollettino della montagna con il dettaglio della quota neve e delle aree geografiche montane più esposte alle precipitazioni.

Meteo-montagna - 15 Aprile 2005, ore 12.08

ALPI OCCIDENTALI SABATO. Cielo coperto e precipitazioni intense su tutto il settore, con accumuli importanti ovunque (punte di 50 cm a 1800 metri sulle Alpi Graie). Quota neve in progressiva diminuzione nel corso della giornata (da 1600 a 1300 circa), merito di valori termici in discesa. Fenomeni in via di attenuazione nel corso della serata. DOMENICA. Permanenza di condizioni di instabilità al mattino su Alpi Cozie, Graie e Gruppo del Bianco, dove saranno frequenti nuove nevicate al di sopra dei 1300-1400 metri. Definitiva cessazione dei fenomeni a partire da metà pomeriggio per merito di venti moderati o forti nord-occidentali; temperature in ripresa a partire dal pomeriggio sui settori ligure e marittimo. Apporti ulteriori in media di circa 10-20 cm a 1800 metri. ALPI CENTRALI SABATO. Tempo in progressivo peggioramento e nevicate in rapida traslazione da ovest verso est. A metà giornata coinvolto tutto il settore. Fenomeni deboli su Alta Valtellina e Alto Adige, più generosi sui versanti padani e sul settore prealpino lombardo. Le nevicate più abbondanti (oltre 40cm di accumulo medio) riguarderanno però la Val d'Ossola, le Alpi Pennine e le Lepontine, oltre i 1600 metri di quota, in successivo calo fino a 1300-1400. Temperature in diminuzione. DOMENICA. Tempo tra instabile e perturbato con rovesci nevosi frequenti, a tratti anche persistenti, con quota neve in ulteriore ribasso (fino a 1200 metri). Attenuazione di fenomeni nel corso del pomeriggio. Maggiormente interessati dai fenomeni saranno l'Alta Valtellina, il Gruppo del Bernina e la Val Formazza. Temperature in ulteriore lieve calo. ALPI ORIENTALI SABATO. Tempo in progressivo peggioramento nel corso della mattina e prime precipitazioni su Alto Adige e Dolomiti ad iniziare dal primo pomeriggio, in estensione verso levante. Le nevicate riguarderanno inizialmente quote superiori ai 1800 metri, per poi scendere fin verso i 1500 in serata. DOMENICA. Al mattino nevicate moderate ma diffuse su gran parte del settore al di sopra dei 1300-1400 metri. Accumuli complessivi di 20-25 cm in media (quota di riferimento: 1800 metri). Temperature in discesa e tempo che si manterrà instabile per gran parte della giornata. APPENNINO SETTENTRIONALE SABATO. Tempo in rapido peggioramento nel corso della mattinata, con precipitazioni importanti sul settore ligure e sulle Alpi Apuane. Un po' più al riparo il versante emiliano-romagnolo. Temperature in discesa e quota neve in calo da 1700 fino a 1300 metri. Attenuazione dei fenomeni in serata. Accumuli discreti solo sulle cime più alte. Vento forte di libeccio sui versanti esposti a sud-ovest. DOMENICA. Tempo instabile, rovesci sparsi e intermittenti, più probabili sui versanti toscani. La neve potrebbe raggiungere localmente i 1200 metri. APPENNINO CENTRALE E SARDEGNA SABATO. Moderato maltempo con precipitazioni deboli o al più moderate, nevose al di sopra dei 1800 metri, in calo fino a quota 1400 in serata, sul settore continentale; sulla Sardegna quota neve in calo da 1500 a 1200 metri. Accumuli trascurabili. Venti sostenuti di libeccio. Temperatura in calo. DOMENICA. Instabilità perturbata un po' ovunque, con possibilità di rovesci o temporali, che saranno nevosi al di sopra dei 1200-1300 metri. Accumuli complessivi di circa 10 cm in quota. APPENNINO MERIDIONALE E SICILIA SABATO. Tempo nel complesso variabile, con qualche incertezza sui settori sannita e compano. Spruzzate di neve in serata sul Matese. Temperatura in diminuzione ovunque. Venti sostenuti di libeccio sulla dorsale. DOMENICA. L'instabilità coinvolge anche i settori calabro, lucano e siculo, con rovesci e temporali, nevosi solo sulle cime più alte. Venti ancora sostenuti, sud-occidentali.

Autore : Emanuele Latini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 12.02: A4 Milano-Brescia

incendio

Incendio nel tratto compreso tra Allacciamento Tangenziale Est Di Milano (Km. 146) e Agrate (Km. 14..…

h 12.01: SS1 Via Aurelia

problema sdrucciolevole

Fondo stradale dissestato a 9,976 km prima di Incrocio Ospedaletti (Km. 676,3) in entrambe le dir..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum