Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il Bollettino della montagna per il week-end

Ecco il tempo previsto per sabato e domenica sulla nostre montagne, isole comprese.

Meteo-montagna - 17 Febbraio 2005, ore 13.20

ALPI Una colata di aria fredda investirà l'arco alpino nel prossimo week-end, generando annuvolamenti compatti, associati a copiose nevicate, su tutto il versante continentale; nubi più sfilacciate legate a fenomeni più deboli ed intermittenti si avranno invece sulla dorsale, sui valichi e alla testata delle valli più settentrionali italiane; al sud poche nubi, per lo più alte e stratiformi, con tempo stabile e soleggiato, fatta eccezione per le Prealpi Friuale e per il Carso, dove ci sarà occasione per qualche fenomeno. Temperatura in calo ovunque, specie alla domenica, più sensibile sul versante estero. Venti nel complesso moderati nord-occidentali, con qualche rinforzo sul settore alpino centrale. ALPI OCCIDENTALI Sul Gruppo del Bianco e sulle Alpi Graie addensamenti nuvolosi compatti associati a precipitazioni nevose intermittenti; altrove cieli in gran parte soleggiati, a aprte qualche innocuo disturbo nuvoloso sulle Alpi Cozie nel pomeriggio di domenica. Temperatura in diminuzione. Venti moderati nord-occidentali. ALPI CENTRALI Su Val Formazza, Alta Valtellina e crinali di confine tempo incerto con addensamenti nuvolosi compatti associati a brevi rovesci; altrove tempo al più soleggiato, fatta eccezione per qualche innocuo passaggio nuvoloso sul settore Prealpino e sulle Orobie nella prima mattinata di sabato e nel pomeriggio di domenica. Temperatura in diminuzione. Venti moderati nord-occidentali, deboli sui versanti padani, moderati sui crinali con qualche rinforzo. ALPI ORIENTALI Alla testata delle valli più settentrionali dell'Alto Adige, Dolomiti, Alpi Carniche, Alpi Giulie, Prealpi e Carso: tempo incerto, con passaggi nuvolosi accompagnati da sporadici rovesci di neve, più probabili su Valle Aurina, Alta Val Venosta, Tarvisiano e Carso. Altrove cielo in parte soleggiato, con passaggi nuvolosi senza conseguenze. Temperatura in diminuzione. Venti deboli di direzione variabile. APPENNINO L'ingresso di aria fredda dalla Valle del Rodano contribuirà a smontare in via definitiva l'azione depressionaria in atto in queste ore sul centro-sud Appennino, favorendo l'ingresso di correnti occidentali, comunque fredde, che -nella giornata di domenica e a seguire- daranno luogo ad un tipo di tempo prettamente instabile, specie per i versanti tirrenici. In pole-position per nuovi apporti nivometrici saranno il Subappennino Laziale, i gruppi interni abruzzesi, il Matese, i Piacentini, il Cilento e gran parte del settore appenninico meridionale. Sabato giornata ancora di attesa. Temperature oscillanti, ma nel complesso stazionarie. Venti ovunque occidentali, da deboli a forti procedendo da nord verso sud. APPENNINO SETTENTRIONALE Sabato addensamenti nuvolosi compatti su settore ligure, Alpi Apuane e settore occidentale dell'Appennino Tosco-Emiliano, dove saranno possibili rovesci di neve ed isolati temporali, nevosi al di sopra dei 700 metri, con fenomeni di gragnola anche a quote più basse. A seguire rapido rasserenamento. Domenica banchi nuvolosi sul versante meridionale della catena appenninica, ma senza fenomeni; altrove soleggiato. Temperatura stazionaria. Venti deboli, sud-occidentali al sabato e nord-occidentali dalla domenica. APPENNINO CENTRALE Episodi di instabilità in trasferimento da nord verso sud, a partire già dal sabato pomeriggio sul settore umbro-marchigiano e sul Preappennino Laziale e Toscano, per arrivare al coinvolgimento dell'Abruzzo nelle prime ore della domenica. Sono previsti rovesci di neve con la possibilità di qualche isolato temporale, più probabile sui versanti tirrenici, con quota-neve attorno ai 700 metri, in calo fino a 500. Possibilità di gragnola anche a quote più basse durante i fenomeni più intensi. Maggiori probabilità di precipitazioni sui gruppi più occidentali. Miglioramento sul settore umbro-marchigiano a partire dalla mattinata di domenica. Temperature nel complesso stazionarie. Venti deboli a circolazione ciclonica. APPENNINO MERIDIONALE Sabato giornata variabile, caratterizzata da una nuvolosità irregolare su tutto il settore, con qualche spruzzata di neve sui rilievi più occidentali del settore calabro a quote superiori ai 900 metri. A partire dalla notte su domenica, estensione dell'instabilità a tutto il settore, procedendo da nord-ovest verso sud-est, con coinviolgimento maggiore dei settori calabro e campano. Possibilità di neve al di sopra dei 600 metri, con brevi temporali e grandinate. Temperatura in lieve calo a partire da domenica. Venti da WSW moderati, in rinforzo nella giornata domenicale. MONTI DELLE ISOLE SARDEGNA Nubi irregolari e instabilità diffusa su tutto il settore occidentale dell'isola, con coinvolgimento anche delle zone montuose interne; più al riparo il resto della regione. Le precipitazioni risulteranno nevose al di sopra degli 800 metri. Temperatura stazionaria. Venti forti, localmente molto forti occidentali, in lieve attenuazione nella giornata di domenica. SICILIA Instabilità sui settori nord e sud-ovest dell'Isola, con parziale coinvolgimento delle zone interne; altrove tempo variabile ma asciutto. Precipitazioni nevose possibili su tutto il settore appenninico al di sopra degli 800-1000 metri. Temperatura stazionaria. Venti forti occidentali, localmente molto forti.

Autore : Emanuele Latini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 19.05: A7 Milano-Genova

coda rallentamento

Code causa traffico intenso nel tratto compreso tra Allacciamento A12 Genova-Rosignano (Km. 128,7)..…

h 19.03: A56 Tangenziale Di Napoli

coda

Code causa viabilità esterna non riceve a Arenella in uscita in entrambe le direzioni dalle 18:5..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum