Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il Bollettino della Montagna per il week-end

Tempo dai due volti su Alpi e Appennino. Freddo ovunque.

Meteo-montagna - 13 Gennaio 2005, ore 11.55

ALPI SABATO Condizioni di tempo stabile e soleggiato, a parte un po' di nuvolaglia su Alpi Orobie e Prealpi Lombarde nel pomeriggio, senza conseguenze. Venti deboli settentrionali, con qualche rinforzo sulla dorsale e sui versanti esposti; dalla serata rotazione a nord-est su Carso e Alpi Giulie, con annesso calo termico. DOMENICA Sui versanti padani delle Alpi Liguri, Marittime, Cozie, Graie e Pennine e sulle Prealpi Lombarde occidentali, condizioni di variabilità, con addensamenti nuvolosi che dal pomeriggio potrebbero dar luogo a deboli nevicate fino a quote prossime al piano. Sui crinali, alla testata delle valli e sui versanti esteri dei suddetti settori, tempo asciutto disturbato solo da qualche nube di passaggio. Altrove tempo stabile e soleggiato. Venti ovunque deboli, a parte qualche raffica sui crinali, provenienti da NE sul settore orientale, da E sulle aree interessate da precipitazioni, e altrove da N. Temperatura in sensibile diminuzione ovunque, fatta eccezione per i crinali e i versanti francesi del settore occidentale. *** APPENNINO SABATO SETTORE SETTENTRIONALE: qualche velatura in un contesto di tempo stabile e soleggiato. Ventilazione debole o addirittura assente. Temperatura in lieve calo nei valori diurni sul versante romagnolo. SETTORE CENTRALE: nuvolosità compatta e in ulteriore espansione sul Basso Abruzzo, con precipitazioni nevose al di sopra dei 400 metri (ma con quota-neve in calo nel corso del pomeriggio) sui versanti orientali di Maiella e Gran Sasso e in Val di Sangro. Qualche fiocco potrebber cadere anche nelle zone interne, specie in Val Peligna. Altrove tempo stabile e per lo più soleggiato. Venti: in netto rinforzo (forti) da NNE sulle zonte interessate da precipitazioni; altrove moderati. Temperature in calo a partire dal pomeriggio. SETTORE MERIDIONALE: su tutto il Molise, il Subappennino Dauno, l'Irpinia orientale, il Gargano, le Murge e le zone interne della Lucania, tempo inizialmente variabile, ma poi instabile e gradualmente più freddo, con precipitazioni che saranno nevose a quote via via più basse (dalla notte su domenica coinvolta anche la pianura) e generalmente a mo' di tormenta, complici i venti forti o molto forti che soffieranno nel contempo da nord; precipitazioni più insistenti su Monti Frentani, Subappennino Dauno e Matese. Altrove tempo variabile ma generalmente asciutto, con ampie zone di sereno. Venti forti o localmente molto forti settentrionali (più riparati i versanti tirrenici). Temperatura in calo, più sensibile a partire dal tardo pomeriggio. DOMENICA SETTORE SETTENTRIONALE: situazione immutata rispetto al sabato, ad eccezione del vento che soffierà forte da NE. Temperatura in ulteriore calo. Molto freddo sia in quota che a valle. Estese gelate anche durante il giorno. SETTORE CENTRALE: su Monti Sibillini, Acrocoro Abruzzese e Terminillo tempo perturbato, con nevicate fino al piano e a carattere di tormenta nelle zone esposte alle forti raffiche di vento. Fiocchi portati dal vento od episodi occasionali potranno riguardare zone più interne (Umbria orientale, Reatino, montagne del Basso Lazio). Venti ovunque forti, raffiche sui crinali. Temperatura in ulteriore calo, freddo ovunque. SETTORE MERIDIONALE: su Molise, Puglia, zone interne della Lucania, della Campania e della Calabria tempo instabile e a tratti perturbato, con precipitazioni nevose fin sul litorale; possibili tormente di neve in montagna. Previsti accumuli importanti su Monti Frentani, Subappennino Dauno e Matese. Altrove tempo variabile, con occasionali brevi rovesci di neve, ma in un contesto di tempo prevalentemente asciutto e caratterizzato dall'alternanza di annuvolamenti e schiarite. Venti forti provenienti dai quadranti settentrionali. Temperatura in calo ovunque. *** MONTI DELLE ISOLE SARDEGNA. Sabato tempo stabile e soleggiato. Domenica passaggio di corpi nuvolosi con qualche debole precipitazione sull'Inglesiente. Venti in rinforzo da NE sui versanti esposti e temperature in calo nella giornata di domenica. SICILIA. Disturbi sul settore appenninico (specie sui Peloritani), con occasionali precipitazioni, più probabili nella giornata domenicale, quando assumeranno carattere nevoso già da quote collinari. Altrove tempo stabile o al più variabile, comunque asciutto. Temperatura in calo e venti in rinforzo dai quadranti settentrionali.

Autore : Emanuele Latini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum