Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Cronaca LIVE: neve, trombe d'aria, tempesta magnetica in arrivo, in Sardegna tanta preziosa pioggia

Le ultimissime notizie dall'Italia e dal mondo...

Meteo-montagna - 29 Ottobre 2003, ore 13.34

-Gli scienziati americani hanno di nuovo avvertito che le comunicazioni via satellite potrebbero essere perturbati questa settimana da una importante eruzione nella superficie del Sole. Il fenomeno potrebbe anche ostacolare le operazioni di lotta contro gli incendi che devastano attualmente la California. -Neve questa mattina in Valle d'Aosta sopra i 1.000 metri. La precipitazione e' risultata piu' intensa nella zona sud-occidentale, tra le valli di La Thuile, Rhemes, Valsavarenche, Valgrisenche. -Forti piogge in Sardegna nella mattinata di ieri, grazie ad una perturbazione proveniente dalle Baleari che ha lasciato l'isola nel pomeriggio quando il sole ha domianto per lunghi momenti la scena meterologica, intervallato da nuvole, a volte molto minacciose, che però non hanno prodotto altre piogge. Le temperature sono state relativamente elevate rimanendo costantemente intorno ai 22 gradi. Il capitolo pioggia merita un approfondimento in quanto questo mese di ottobre in molte località della Sardegna ha visto più che raddoppiate le precipitazioni rispetto alle medie pluviometriche del mese. Un esempio è rappresentato da Ierzu, paese situato nella Sardegbna centro orientale, sui primi rilievi dell'Ogliastra: fino al 27 sono caduti 296 mm di pioggia rispetto alla media mensile di 137 mm. In altre località gli accumili di pioggia registrati fino al 27 ottobre hanno superato le precipitazioni che in media si registrano nel corso dell'intero anno. E' il caso, ad esempio, di Villanova Strisaili e di Villasalto, località situate in vicinanza del Flumendosa, fiume intorno al quale è stato costruito il sistema di approvvigionamento idrico di tutta la Sardegna centro meridionale, Cagliari compresa. Grazie a tali accumuli il sistema del Flumendosa ha ricominciato ad invasare garantendo, anche se non dovesse pioverè più, scorte per i prossimi tre anni. Il 2003 sarà ricordato in Sardegna come l'anno della fine della grande sete appagata, ma si spera che, nello stesso tempo, non si dimentichi che le risorse accumulate fino ad oggi costituiscono un dono dal cielo che non può essere sprecato con un cattivo uso dell'acqua e con sprechi inutili. Report di Luca Sulcis -Sulla montagna veneta questa mattina è nevicato tra gli 800 e i 1300 m. Sul basso Trentino lento peggioramento dal primo mattino con nevicate intermittenti però sempre più presenti su Lessini, Pasubio, Zugna e Altipiano di Brentonico mediamente oltre i 1000m. -Avvistata intorno alle 12.15 una tromba d'aria in zona Roma Est, tra Lunghezza e la Via Tiburtina. Il cono della tromba ha toccato terra per qualche minuto. Non si hanno notizie di eventuali danni. -Neve questa mattina anche sulle montagne piemontesi e lombarde, mediamente oltre i 900-1100 m. Qualche fiocco si è visto anche sulla collina di Superga nei pressi di Torino.

Autore : Redazione

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 06.54: A4 Venezia-Trieste

rallentamento

Traffico rallentato causa scambio di carreggiata nel tratto compreso tra Svincolo S. Giorgio Di Nog..…

h 06.43: A1 Roma-Napoli

incendio

Incendio nel tratto compreso tra Cassino (Km. 669,6) e San Vittore (Km. 678,6) in direzione Napol..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum