Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Bollettino per la montagna: nuovi rovesci nella giornata di domenica sulla dorsale appenninica

Vediamo cosa si prevede per il fine settimana sui rilievi della Penisola.

Meteo-montagna - 4 Aprile 2003, ore 11.09

SITUAZIONE GENERALE: una intensa perturbazione generata dall’arrivo di aria fredda sul Mediterraneo occidentale, sta transitando sulla nostra Penisola, portando nevicate abbondanti sull’Appennino settentrionale e le Alpi orientali. Sui rimanenti rilievi i fiocchi cadono più radi e con meno insistenza. Da segnalare domenica prossima l’arrivo di venti freddi da nord o nord-est su gran parte dei monti dello Stivale. Previsioni ALPI: SABATO 5: Nubi sparse su tutto il settore orientale, con copertura più compatta sull’Alto Adige, il Cadore ed il Friuli; possibili deboli nevicate intermittenti sui crinali di confine oltre i 700-900 metri, in intensificazione dal tardo pomeriggio. Sui settore occidentale invece mattinata discreta, alla quale farà seguito un aumento graduale della copertura nuvolosa, specialmente in serata. Temperatura stazionaria o in leggero aumento, con zero termico variabile fra i 1900-2000 metri del Piemonte ed i 1000 metri dell’Alto Adige. Vento settentrionale: debole o moderato sul Piemonte, teso o forte altrove. DOMENICA 6: Situazione simile al giorno precedente, con radi fiocchi di neve sui crinali di confine centrali ed orientali oltre i 500-700 metri di quota al mattino, al di sopra dei 300 metri in serata. Nubi a tratti dense anche sui rilievi del Piemonte, ma con basso rischio di precipitazioni. Temperatura in netto calo dal pomeriggio sul settore lombardo, sul Trentino, l’alto Veneto ed il Friuli-Venezia-Giulia, con zero termico in discesa fino a 600 metri. Vento settentrionale moderato o forte. Previsioni APPENNINO: SABATO 5: Sull’Abruzzo in mattinata saranno ancora possibili deboli precipitazioni, nevose oltre i 900-1100 metri, ma seguirà un rapido miglioramento. Qualche nube in più è possibile anche sulla Calabria, ma il rischio di rovesci sarà limitato al primo mattino ed al tardo pomeriggio. Altrove il cielo sarà pressoché sereno, a parte qualche nube innocua di passaggio nel corso della giornata. Temperatura in graduale aumento. Vento ancora moderato o forte, ma in attenuazione nella seconda parte della giornata a partire dal settore ligure e toscano. DOMENICA 6: graduale peggioramento con nubi a tratti dense in arrivo a partire dal settore toscano verso sud. Frequenti rovesci dalla tarda mattinata su Puglia, Lucania e Calabria settentrionale, con neve oltre i 600-800 metri; qualche moderata precipitazione possibile dal pomeriggio anche su Toscana, Umbria, Marche, Lazio ed Abruzzo, con quota neve attorno ai 1000-1300 metri. Nubi innocue di passaggio sui rimanenti settori. Temperatura in calo già dal mattino sui rilievi meridionali, in serata altrove. Vento debole o moderato settentrionale. TENDENZA GENERALE PER LUNEDI’ 7: i venti ruoteranno da nord-est o da est e si faranno più intensi, accentuando ulteriormente la possibilità di isolati rovesci pomeridiani su tutta la dorsale appenninica e sulle Alpi orientali, con neve fino a bassa quota un po’ ovunque.

Autore : Lorenzo Catania

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 04.26: A24 Roma-Teramo

problema

Mezzi spargisale in azione nel tratto compreso tra Valle Del Salto (Km. 75,2) e L'aquila Est (Km. 1..…

h 04.13: A25 Torano-Pescara

rain

Pioggia nel tratto compreso tra Avezzano (Km. 88,1) e Allacciamento A14 Bologna-Taranto (Km. 186,2)..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum