Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

ALPI: previsti circa 2 metri di neve fresca oltre i 2200 m entro martedì, pericolo di valanghe: grado forte

Il bollettino del maltempo in arrivo sulle Alpi.

Meteo-montagna - 22 Novembre 2002, ore 17.10

Questa settimana la previsione è centrata sulle Alpi, data la delicatezza della situazione meteo. NEWS: nella notte e nella prima parte della mattinata di venerdì si sono verificate nevicate a tratte copiose che, localmente, si sono spinte sin verso i 1000 m. La quantità di neve accumulata oltre i 2000 m varia da 25 ad 80 cm, a 1500 m tra 20 e 30 cm, mentre accumuli inferiori già parzialmente fusi si sono avuti alle quote inferiori. La neve è risultata piuttosto bagnata. Nella notte su sabato è atteso cielo sereno che potrebbe favorire una certo consolidamento del manto nevoso. Tuttavia, in considerazione delle alte temperature previste a partire da domenica e delle fitte nevicate in arrivo, è prevedibile un aumento del rischio di valanghe fino al grado forte. Il grado FORTE segnala il possibile distacco di valanghe anche in presenza di un debole sovraccarico sui pendii ripidi. Possono anche innescarsi valanghe spontanea di media grandezza. RICORDA: le valanghe di neve bagnata a scarsa coesione possono essere molto più grosse di quelle di neve asciutta. Il distacco di lastroni di neve bagnata può essere determinato anche dal solo sovraccarico delle piogge che alterano la resistenza degli strati. PREVISIONI: Alpi occidentali Sabato 23 al mattino sereno con gelate sino a quote basse e parziale assestamento del manto nevoso; nel corso della giornata rapido aumento della nuvolosità e prime precipitazioni verso sera con limite delle nevicate sui 1200 m, anche più basso nelle vallate interne e più strette, specie in nottata. Venti moderati da SW, arrivo di nubi basse nelle vallate nel pomeriggio. Domenica 24 coperto con precipitazioni anche abbondanti, limite delle nevicate dapprima sui 1100 m nelle vallate superiori, altrove sui 1300 m, con il passare delle ore rapido aumento del limite sino a 1800 circa, specie sulle montagne piemontesi. Venti meridionali forti o molto forti, tempestosi oltre i 2000 m, accumuli di pioggia importanti alla testata delle valli e circa un metro di neve fresca oltre i 2000 m nell'arco delle 24 ore. Lunedì 25 ancora coperto con nevicate intermittenti con limite sui 1600 m, in ulteriore lieve calo in serata. Accumuli di 40-70 cm di neve fresca oltre i 2000 m. Venti moderati da SW. Alpi centrali Sabato 23 dapprima soleggiato e freddo con gelate sino a basse quote, in seguito nuvoloso e, verso sera, prime deboli precipitazioni con neve fin verso i 1400-1500 m, localmente e temporaneamente a quote più basse nelle vallate interne. Venti da deboli a moderati da SW, tendenti a ruotare da S. Oltralpe venti di Foehn con schiarite anche ampie e tempo secco. Domenica 24 coperto e piovoso con limite delle nevicate in rialzo sino a 1800 m in mattinata e localmente sino a 2000-2100 m in serata. Nelle conche alpine più fredde fiocchi sino a 1800 m. Venti moderati o forti da SSE, tempestosi oltre i 2000 m. Accumuli localmente superiori ai 60-70 cm oltre i 2000 m. Lunedi 25 Coperto con pochi fenomeni al mattino, mite. Prima del mezzogiorno ripresa dei fenomeni e quota neve in calo sin verso i 1600-1700 m, specie sulle Alpi Retiche. Accumuli prossimi ai 40-50 cm oltre i 2000 m. Venti moderati o forti da SW. Alpi orientali Sabato 23 Sabato mattina sereno e freddo con gelate e leggero assestamento del manto nevoso, nel pomeriggio nuvolosità in aumento ad iniziare da Lessini e Dolomiti. Nella notte su domenica prime precipitazioni con neve oltre i 1400-1500 m. Venti moderati da WSW, tendenti a ruotare da Scirocco e a rinforzare. Domenica 24 Coperto con precipitazioni diffuse, localmente abbondanti dal pomeriggio con neve in rialzo da 1700 a 2000-2100 m. Venti tempestosi da SE, bufere oltre i 2300 m. Accumuli superiori ai 70-90 cm oltre i 2300 m. Visibilità pessime, condizioni proibitive per intraprendere qualsiasi attività in alta quota. Lunedì 25 Coperto con precipitazioni sparse al mattino e neve sin verso i 1800 m, a tratti pause asciutte, nel pomeriggio nuovo peggioramento con neve sino a 1600-1700 m. Venti moderati da SW. Raccomandiamo a tutti la massima prudenza negli spostamenti.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 19.17: A12 Genova-Rosignano

coda

Code causa viabilità esterna non riceve nel tratto compreso tra Allacciamento A7 Milano-Genova e G..…

h 19.17: A10 Genova-Ventimiglia

coda incidente

Code per 1 km causa incidente nel tratto compreso tra Confine Di Stato (Km. 158,1) e Ventimiglia (..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum