Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Abbastanza soleggiato fino alla Vigilia

Da Natale peggioramento con nevicate su Alpi e Appennini

Meteo-montagna - 21 Dicembre 2000, ore 10.37

Sulle zone alpine il manto nevoso si è assestato e negli ultime 4 giorni non si sono verificate nevicate di rilievo. Solo sulle Alpi Giulie e sulle Alpi Marittime si sono avute leggere spruzzate nella giornata di mercoledì. Sull'Appennino umbro-marchigiano, sia ieri che nella giornata di mercoledì si sono depositati al suolo una media di 4 cm di neve fresca, caduta prevalentemente oltre 600 m di quota. Anche sull'Appennino Tosco Emiliano si sono verificate deboli precipitazioni, ma di irrilevante entità. Il manto nevoso è prevalentemente assente sull'Appennino, a parte gli episodi citati. Sulle Alpi invece, ad una quota di 2000 m, gli accumuli vanno dai 60-80 cm della Valle D'Aosta ai 50-80 delle Alpi Retiche, ai 30-60 delle Dolomiti, fino ai 30-40 delle Alpi Carniche e Giulie. In presenza di basse temperature il manto nevoso si è stabilizzato ed ora i punti di pericolo sono individuabili nei canaloni non ancora scaricati oltre i 2300 m. Per il resto le condizioni di sciabilità oltre 1500 m sono buone anche perchè le basse temperature favoriscono finalmente l'entrata in funzione dei cannoni che coprono di neve artificiale i prati verdi delle quote medie, laddove il tempo delle ultime settimane era stato decisamente troppo mite. Per i prossimi giorni si attende tempo in buona parte soleggiato ma freddo con zero termico in giornata intorno ai 900-1000 sulle Alpi, 1300 sull'Appennino. Da domenica è atteso un graduale peggioramento con venti da SW, nubi in aumento e nevicate che, sulle Alpi Occidentali raggiungeranno tranquillamente tutte le località. Sulle restanti zone alpine il limite delle nevicate varierà tra i 500 e 1000 m Quota 1000-1200 invece per l'Appennino settentrionale. La temperatura subirà un graduale aumento. Da Santo Stefano evoluzione incerta, ne parleremo domani.

Autore : Redazione

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum