Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Un lettore surfista delle nevi: lode alla "Sfera di cristallo"

Un episodio del gennaio 2004 per testimoniare l'affidabilità di una rubrica. Un grazie alla redazione di MeteoLive che affettuosamente contraccambia.

Le vostre lettere - 6 Maggio 2004, ore 14.28

Alessio G. e la sua sintesi previsionale sulla sfera di VENERDI 16 Gennaio 2004 ci hanno permesso di scegliere il giorno ideale per vivere questa avventura. Il week-end nevoso ha creato il manto e le "briciole di anticiclone" dei giorni successivi hanno tenuto lontane le nuvole. Inviarvi il report vuole essere il nostro modo di ringraziarVi per tutti i giorni di snowboard scelti e vissuti con l'aiuto della "SFERA DI CRISTALLO"... "La stessa sensazione provata da un surfer dopo aver cavalcato l'onda perfetta". Forse è questo e tanto altro ciò che abbiamo provato il 16 gennaio 2004. Abbiamo surfato il Nostro Monte Baldo a Malcesine, sulla epica "Belvedere". La pista dismessa da qualche anno a causa di un impianto ritenuto non a norma è lasciata a se stessa. Non battuta dai gatti, non servita da nessun collegamento e quindi... Pura. Le condizioni della neve erano straordinarie, macchia mediterranea di contorno e sullo sfondo il luccichio delle increspature del lago. Un tuffo da 1800 metri, una discesa limpida, ripida e quasi senza tracce. Le poche tracce presenti ci abbandonano infatti non appena superato l'ultimo arrugginito sostegno del vecchio skilift "Bellavista" lasciandoci nella neve fresca, soli. La discesa ed il ritorno a valle sono come di consueto una straordinaria avventura. Una faticosa passeggiata nelle neve tra rovi intricatisimmi, un po' di sano surf tra i pali metallici della funivia e poi giù per un sentiero che taglia a metà la montagna, un sentiero così bello e innevato da richiamare alla mente paesaggi scandinavi. Si surfa fino a quando la neve non finisce, fino a quando la tavola non gratta i sassi.. Poi a piedi, verso la partenza del secondo troncone, camminando in un bosco non più coperto di neve ma che gioca con la vegetazione a nascondere e mostrare il Castello di Malcesine e le acque del lago. Come spesso accade ci sarebbe impossibile descrivere tutte le sensazioni provate ma girovagando qua e là ci è capitato di leggere un vecchio slogan delle località montane del Baldo, diceva.... ..."SOPRA IL LAGO, PRIMA DEL CIELO". Un giorno di grande Freeride, riassunto così.

Autore : Luca Ciola

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum