Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Ruralità ed ambientalismo

L'opinione di un lettore sulle tematiche ambientali calate nella realtà contadina.

Le vostre lettere - 7 Settembre 2006, ore 09.13

Caro signor Grosso, Vi leggo da ormai un paio di anni, ed oltre all'ottimo lavoro sulla meteorologia, ho avuto modo di apprezzare anche le posizioni "pluraliste" che ci proponete riguardo le questioni ecologiche (vedi ad es. i vari punti di vista sul cosiddetto "effetto serra"). E, fatto per il quale ho già avuto alcune occasioni di farVi i miei personali complimenti, la "sensibilità" che dimostrate interessandoVi del mondo della Ruralità. Questo per introdurre un argomento che ha "solleticato" alcune mie riflessioni, anche maturato durante recenti avvenimenti come la "polemica" sul "prelievo selettivo" dei caprioli in Piemonte, e delle manifestazioni Francesi ed Inglesi a favore della Ruralità (qualcuno ricorda le polemiche relative alla "caccia alla volpe"?). Ora, voglio subito sgombrare il campo da chi "pensa male", dicendo che sono ormai diversi anni che io non imbraccio più un fucile, così come non lo farò più in futuro. Ma la mia "Cultura Rurale", e soprattutto il "Rispetto della Ruralità" e delle Leggi della Natura (ed una profonda sensibilità ambientalista di stampo NON-animalista), mi fanno considerare quanto in genere sia pericolosa e deviante questa moderna SENSIBILITA' ANIMALISTA maturata in ambito CITTADINO, di certo avulsa da ogni "logica" di chi nella Ruralità ci è nato e cresciuto (sapete le feste che facevano i nostri nonni quando a Natale "si ammazzava il maiale"?). Animalismo che, intendiamoci, ha comunque avuto un importante ruolo di SENSIBILIZZAZIONE su dei temi che sarebbero (ancor più pericolosamente) stati lasciati nel dimenticatoio. Di questo, finanche all'animalismo estremista, ne va reso atto. Sarebbe però il caso, invece di ostinarsi nelle logiche del "povero animaletto indifeso" o della "Natura vittima dell'uomo cattivo", che questo stesso Uomo usasse le sue conoscenze scientifiche e la sua intelligenza per operare in senso positivo, propositivo e di "convivenza" con questa troppe volte tormentata Natura (anche dagli animalisti!). Iniziando, ad esempio, a rispettare chi nella Natura ci vive (vedi proprio il mondo della Ruralità), "pretendendo" semmai che questa convivenza abbia basi scientifiche (in ben più concrete logiche quali il "prelievo sostenibile di risorse rinnovabili"), piuttosto che cadere in pietismi e buonimi che, per quanto "colpiscano" la nostra sensibilità, sono l'esatto contrario della Scienza e del buon senso: ed alla stessa Natura fanno spesso "più danno della grandine", tanto per usare un detto "Rurale". Per finire ad un incondizionato rispetto verso la Ruralità in senso lato e verso tutte le sue tradizioni (con o senza animali), che comunque costituiscono una bella fetta della nostra Cultura (penso anche alle tante feste e sagre paesane troppo spesso prese di "mira" da Ordinanze "animaliste"). Ma i danni maggiori la Natura li ha semmai "subiti" con la "sparizione" di questa Ruralità, vedi abbandono delle campagne spesso seguita da una "ricolonizzazione" di ex-cittadini. Con il risultato che, ad esempio un podere che aveva dato da vivere ad una famiglia per innumerevoli generazioni, lo hanno "trasformato" in un appezzamento di terra recintato e "sterile", che semmai tutti gli anni "assorbe" ingenti somme di denaro per la sua destinazione ad un uso ben diverso da quello avuto per migliaia di anni!

Autore : Federico Vannucci

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum