Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Quando nevica fuori stagione...

I lettori ci scrivono.

Le vostre lettere - 18 Marzo 2013, ore 11.02

Gentile Alessio Grosso,
lo scorso anno, a fine luglio, polemizzavo un po' con Lei, ma più che altro con quanti ad ogni estate -su giornali e tv - cercano di trovare a tutti i costi il solito "record" di caldo.

Ora, sarebbe troppo facile - in queste ore - far notare che una nevicata di una trentina di cm. in parecchie zone della Lombardia al 18 marzo, è cosa che non si ricorda, e bisogna risalire a non so quanti decenni fa per ritrovarla.

Si ricordano bene, invece, le previsioni di fine anni '90/inizio 2000, quando si diceva addirittura che la neve sarebbe SCOMPARSA del tutto, nel giro di pochi anni, a quote inferiori ai 2000 metri, e si sarebbero potute coltivare le palme da dattero anche al nord d'Italia! Ma ripeto, non voglio fare polemiche, nè basarmi su singoli episodi per trarne generalizzazioni.

So peraltro che Lei propende - è una sua legittima opinione, ci mancherebbe! Nessuno di noi ha la sfera di cristallo - per un futuro di caldo, piuttosto che di freddo, e questo è quanto mi scriveva a fine luglio 2012:

"Glielo pubblico volentieri, anche se comunque resto dell’idea che le condizioni climatiche siano votate al caldo, allarmismo o no, esagerazione o non esagerazione, uomo o non uomo".

Ecco, a questo proposito, mi permetto solo di allegarle questo articolo, http://climaterealists.com/?id=11332 del giornalista inglese (e ambientalista della prima ora!) David Bellamy, dove si dimostra chiaramente come sono finite le catastrofiche previsioni dell'IPCC (con un grado di attendibilità che allora era dato addirittura tra il 75% e il 95% di certezza!), dal 1988 ad oggi, sovrapponendo i grafici delle temperature reali (in neretto) a quelli delle previsioni (in marrone). 

Come ha giustamente ribadito il Met Office britannico, è un FATTO che le temperature globali negli ultimi 50 anni sono salite solo di 0.5° C, e negli ultimi 16 anni sono stabili, e semmai stanno SCENDENDO.

Eppure, come fa notare Bellamy, si continua ugualmente a martellare con questo "dogma" del global warming, che sempre più si sta dimostrando un pretesto per imporre nuove TASSE, al solo scopo di mantenere un apparato inutile di persone ed enti creati nei decenni passati per fronteggiare un problema che non esiste.

Grazie per la cortese attenzione
Roberto Frigerio

Risponde Alessio Grosso:
il punto è questo Roberto: la mistificazione sul cambio climatico non l'ha scoperta Bellamy, da tempo la sostengono in tanti, ma è comunque innegabile che un cambiamento verso il caldo ci sia, più difficile provare che sia l'uomo con le sue attività a provocarlo, intendo su vasta scala, perchè a livello macroclimatico parla da solo lo scempio delle isole di calore.
E' un altro dato di fatto che comunque l'artico stia fondendo, che la maggior parte dei ghiacciai della Terra sia in arretramento, che le stagioni estive paiono spesso interminabili e con lunghe fasi calde, ho detto spesso, non sempre per fortuna.
E' altresì chiaro che neve non faccia rima con freddo, e che una lunga fase di instabilità non significa di per sè che sia imminente una nuova glaciazione. Il clima cambia costantemente e l'era glaciale sicuramente per il famoso effetto feedback, cioè retroazione, tornerà, ma personalmente non credo in tempi molto brevi. E' vero che una gran massa di persone che lavorano al problema "global warming" sono del tutti inutili, così come è discutibile in tal senso l'imposizione di nuove tasse, ma è fuor di dubbio che dalla piccola era glaciale ad oggi si sia guadagnato almeno un grado e che gli ultimi anni siano stati mediamente tra i più caldi dal 79 ad oggi, avvicinandosi all'annata "bollente" 1998. Grazie per la sua lettera.


Autore : Roberto Frigerio, risposta di Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 12.55: S01 Strada Grande Comunicazione Fi-Pi-Li (per Livorno)

coda

Code causa viabilità esterna non riceve a Svincolo Lastra A Signa (Km. 5) in uscita in direzione..…

h 12.54: SS101 Salentina Di Gallipoli

rallentamento

Traffico rallentato, guasto a 142 m prima di Incrocio Galatone - SS174 Salentina Di Manduria/SS497..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum