Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

"Per la prima volta qualcuno OSA scrivere una fiction sull'area vesuviana..."

Il commento del nostro lettore Alberto Capeccioni ad Apocalisse rossa.

Le vostre lettere - 5 Settembre 2006, ore 10.04

In un paese di superstiziosi fa uno strano effetto leggere un libro in cui si parla esplicitamente di catastrofi che colpiscono il nostro territorio con immani distruzioni, morti e feriti. Nel "filone catastrofico" americano abbiamo visto decine di volte New York distrutta (bombe atomiche, invasione degli alieni, gorilla, rettili, inondazioni, glaciazioni, meteoriti) ma è la prima volta (almeno per quanto ne so io) che qualcuno osa scrivere una "fiction" sull'area Napoletana. Proprio il pezzo sul Vesuvio è quello che mi è piaciuto di più, si vede il gran lavoro di documentazione che c'è dietro, giustamente Grosso lo mette al centro dei suoi trailer. Mi piacerebbe sapere cosa ne pensano i napoletani: Facciamo gli scongiuri o ci appassioniamo? Per finire un brivido mi è corso lungo la schiena quando, dopo l' incendio della sede di Meteolive, la Guardia di Finanza decide di seguire il filone dell'incendio auto-procurato (invece che quello dei terroristi ambientali) su indicazione del ministro in carica. Non so se era quello che Grosso voleva comunicare ma io ho pensato a quello che potrebbe succedere se l'azione della magistratura inquirente potesse essere in qualche modo condizionata dall'esecutivo. Grosso rappresenta un tipo di scrittore italiano emergente: appassionato di fenomeni naturali, osservatore, documentato... per questo penso che il filone che ha inaugurato avrà molto spazio. Hai praterie intere davanti a te Alessio, procedi tranquillamente!

Autore : Alberto Capeccioni

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum