Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Week-end salvo, poi parentesi perturbata, in seguito probabile ottobrata

Peggioramento piuttosto serio tra lunedì 4 e martedì 5, mercoledì passaggio di un'ultima perturbazione, poi probabile rimonta anticiclonica e tempo più stabile da giovedì 8 in poi.

La sfera di cristallo - 30 Settembre 2010, ore 14.30


Strana formazione nuvolosa nei cieli umbri il 13 settembre scorso. L'autore, Roberto Maccelli, vede il viso di un porcellino in questo cumulo, responsabile poi di un temporale.

L'Atlantico bussa alla porta con le sue perturbazioni: lo farà dapprima in modo piuttosto timido, poi quasi urlando, sotto la spinta della corrente a getto. Ad urlare nella vita però si ottiene sempre poco.

Se all'inizio la sua azione andrà a buon fine rispetto al suo obiettivo di determinare piogge su buona parte del Paese (tra lunedì 4 e martedì 5), già l'accelerata di mercoledì 6 limiterà i fenomeni alle sole regioni esposte alle correnti da ovest (Alpi, levante ligure, regioni tirreniche e nord-orientali), l'ulteriore spinta della corrente a getto, favorirà lo sganciamento dell'anticiclone delle Azzorre, a ribadire il concetto che, chi troppo vuole, nulla stringe.

Quindi, dopo la parentesi perturbata attesa all'inizio della prossima settimana, aspettiamoci una fase più stabile, soleggiata e mite, grazie al ponte anticiclonico tra Azzorre e Russia, giusto in tempo per farci vivere una bella ottobrata nel fine settimana 9-10 ottobre.

Poi, si sa, una figura a ponte tanto estesa, presenta un anello debole al centro della struttura. Inevitabilmente prima della metà del mese vi sarà una frattura e lì in mezzo si inserirà una bella saccatura con probabile sfondamento di aria fredda nel Mediterraneo, ma stiamo correndo troppo!

Comunque sia stiamo vivendo una situazione autunnale classica, di quelle che la natura gradisce, un'alternanza tra sole e pioggia che non può che giovare anche all'agricoltura e nessun dominio incontrastato degli anticicloni. Sembrano lontane quella serie di settimane autunnali di secco, piatte e monotone, utili solo ad accumulare inquinanti nelle aree urbane.

Il tempo e gli indici fra l'altro marciano a braccetto: il nuovo rallentamento del vortice polare, atteso nella seconda decade di ottobre, renderà sempre estremanente interessante e variabile la situazione.

SINTESI PREVISIONALE SINO A GIOVEDI 7 OTTOBRE 2010:
 venerdì 1 ottobre: passaggio di una debole perturbazione al centro-nord con fenomeni concentrati soprattutto al nord tra Liguria, Triveneto e regioni centrali tirreniche. Tra Veneto orientale e Friuli Venezia Giulia potranno risultare più continui. Al sud solo qualche passaggio nuvoloso, in prevalenza medio-alto e tempo asciutto. In serata generale miglioramento. Lieve calo termico.

sabato 2 ottobre: presenza di banchi nuvolosi lungo le regioni tirreniche, ma con basso rischio di fenomeni, bel tempo o cielo velato altrove. Mite.

domenica 3 ottobre. vento da est in Valpadana con formazione di nubi basse tra pianura piemontese e dell'ovest Lombardia, pochi i fenomeni. Per il resto da sereno a velato, tendenza ad aumento della nuvolosità sulla Liguria nel corso della giornata per il rinforzo dello Scirocco.

lunedì 5 ottobre: maltempo al nord-ovest, in estensione al resto del nord e alle regioni centrali tirreniche, con piogge e temporali. Incerto altrove con possibili rovesci in Sardegna. Più sole all'estremo sud, richiamo sciroccale sostenuto. Valori termici in calo al nord-ovest.

martedì 6 ottobre: maltempo in progressione verso le regioni adriatiche, schiarite sulle tirreniche e nord-occidentali, al sud pochi fenomeni e presto alcune schiarite.

mercoledì 7 ottobre: passaggio di un'ultima perturbazione con piogge sparse soprattutto su Alpi, regioni tirreniche, Triveneto, levante ligure, altrove solo nubi con fenomeni più sporadici, al sud anche molti  momenti soleggiati. Relativamente fresco.

giovedì 8 ottobre: inizio di una fase più stabile e mite.
 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 04.26: A24 Roma-Teramo

problema

Mezzi spargisale in azione nel tratto compreso tra Valle Del Salto (Km. 75,2) e L'aquila Est (Km. 1..…

h 04.13: A25 Torano-Pescara

rain

Pioggia nel tratto compreso tra Avezzano (Km. 88,1) e Allacciamento A14 Bologna-Taranto (Km. 186,2)..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum