Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Week-end con il sole, inverno rimandato alla terza decade di gennaio

Attenzione però alle nebbie, anche fitte, sulle zone di pianura, in particolare al nord. Aria molto mite invece altrove, anche in montagna. Sulle Alpi da non sottovalutare il pericolo di valanghe. Il freddo? Dopo il 20 gennaio.

La sfera di cristallo - 14 Gennaio 2011, ore 15.31

Le vicende che ci attendono nella seconda metà di gennaio assomigliano sempre di più agli intrighi e ai colpi di scena che si sviluppano nelle più blasonate telenovelas. Freddo, si o freddo no? alta pressione africana o russa? Ad analizzare uno ad uno tutto il ventaglio della modellistica a nostra disposizione ci si sente un po' interdetti o, per lo meno, perplessi.

Fortunatamente con i metodi probabilistici e con un pizzico di lungimiranza si riesce a delineare un quadro, che poi altro non è se non la linea di tendenza che ogni giorno vi proponiamo su queste pagine, poche righe ma frutto di un grande lavoro di retropalco.

Allora, vuotiamo il sacco: alta pressione in grande rispolvero sul Mediterraneo e sull'Italia, Italia baciata dunque dal sole e da una mitezza fuori stagione almeno fino al 18-19 del mese. L'apice del bel tempo nel prossimo weekend. Da mettere però in conto anche il rovescio della medaglia che, riassunto senza tanti giri di parole, significa nebbia (in pianura).

Dal 20 gennaio invece tutto cambia: l'alta afro-mediterranea si sgonfia, al suo posto un altra pulsazione che però va a finire verso le Isole Britanniche. Da qui le prime mosse dell'aria fredda che inizia a colare a impulsi successivi verso il Mare Nostrum, prima da nord, poi da est. Insomma una buona occasione per il generale inverno che, dopo questa lunga divagazione, avrà la possibilità di rimontare in sella e di proseguire la sua corsa verso la fase di piena maturità.

SINTESI PREVISIONALE FINO A VENERDI 21 GENNAIO

WEEK-END

Bel tempo su tutto il Paese, salvo locali e temporanee velature in transito, senza disturbi al generoso soleggiamento. Da segnalare le nebbie notturne in pianura, associate a nubi basse nelle ore centrali del giorno, soprattutto il val Padana, sull'alto Adriatico e, a tratti, anche lungo le coste tirreniche e in mare aperto. In val Padana farà anche piuttosto freddo. Mite invece per la stagione sul resto del Paese.

LUNEDI, 17 GENNAIO 2010

Nubi basse su Liguria, Toscana e Calabria tirrenica. Altrove soleggiato o appena velato. Insistono le nebbie in val Padana e, a tratti, anche nelle vallate del centro. Temperature stazionarie. Non farà freddo.

MARTEDI, 18 GENNAIO 2010

Velature in transito sulle Alpi, al sud e sulle Isole Maggiori. Bello altrove ma con nebbie su val Padana e coste adriatiche fino all'Abruzzo. Ancora mite per la stagione.

MERCOLEDI, 19 GENNAIO 2010

Nuvolaglia irregolare in transito su tutto il Paese, ma con possibilità di ampie schiarite, soprattutto al centro e al sud. Tempo asciutto ovunque. Temperature stazionarie.

GIOVEDI, 20 GENNAIO 2010

Moderato peggioramento al nord e, in seguito, anche al centro, con tendenza a qualche debole precipitazione. Temperature e quote neve in progressivo abbassamento, ma sempre a livello di montagna. Nuvoloso ma asciutto sul resto del Paese.

VENERDI, 21 GENNAIO 2010

Qualche fiocco a quote basse nella notte al nord e sull'Appennino centrale. Fenomeni in viaggio verso sud, dove risulteranno tuttavia più sporadici. Più freddo e ventoso ovunque.


Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum