Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Week-end con il sole; caldo intenso solo sul meridione, moderato sul resto d'Italia, da lunedì ancora tempo instabile al nord

La prossima settimana nord (segnatamente le zone alpine) alle prese con nuovi rovesci, altrove ancora tempo soleggiato e caldo. Nella seconda metà della settimana inserimento di correnti da ovest e più fresco ovunque.

La sfera di cristallo - 21 Giugno 2007, ore 15.07

Ancora prospettive di caldo intenso sulla Sicilia e le nostre regioni estreme meridionali anche per i prossimi giorni. Caldo anche al centro, mentre il nord dovrebbe essere raggiunto da aria meno calda di origine atlantica. Lo scenario meteorologico sul nostro Continente ancora non muta. Tutta l'Europa nord-occidentale risulta in balia di un grosso volano depressionario, che a più riprese "spara" fronti e linee di instabilità verso le Isole Britanniche, la Francia, parte della Penisola Iberica e dell'Europa centrale. In questi settori, l'estate 2007 sembra non decollare mai. Se ci spostiamo più a sud, ecco invece un cuneo africano bollente, che dal nord Africa soffia il suo alito sulle nostre regioni centro-meridionali, sulla Grecia, i Balcani e buona parte del Mediterraneo orientale. In questi settori il mese di giugno sta già facendo parlare di sè come uno dei più caldi degli ultimi anni. Il nord Italia si trova al confine tra queste due realtà meteorologiche tanto diverse e a fasi alterne riceve il tempo dell'una e dell'altra configurazione. In questi ultimi tre giorni è stato il cuneo africano, che con la sua espansione verso nord ha interessato (seppure marginalmente) anche il nostro settentrione. Nelle prossime ore, invece, sarà la volta della circolazione depressionaria centro-europea che con un sistema frontale tenterà di coinvolgere con le sue spire sempre le regioni settentrionali italiane. Il progetto riuscirà solo in parte, ma qualche temporale sarà da mettere in conto venerdì in prossimità dell'arco alpino e sui settori di pianura più settentrionali. La cosa che al momento preoccupa maggiormente è la staticità dell'onda calda africana all'estremo sud. Un conto sono i 38-40° per un paio di giorni, mentre se le medesime temperature persistono sulle stesse aree per 7-8 giorni, la cosa può diventare pesante e deleteria per la natura e l'organismo umano. Come già ribatido più volte in questa sede, fino a martedì 26 le nostre regioni estreme meridionali si troveranno alle prese con un caldo FEROCE. A seguire, forse, potrebbe intervenire un cambiamento dettato dalla maggiore penetrazione delle correnti occidentali sul Mediterraneo, coadiuvate da un redivivo anticiclone delle Azzorre. In questo modo, anche il centro e soprattutto il sud entro la fine del mese, uscirà dalla grande calura. E' presto invece per sbilanciarsi per luglio. Diamo solo un accenno alla prima decade: l'anticiclone delle Azzorre a tratti cederà il passo a qualche fronte in transito soprattutto a nord delle Alpi e sul Triveneto, per il resto l'estate dovrebbe procedere in modo tranquillo senza picchi di calore. SINTESI PREVISIONALE SINO A GIOVEDI 28 GIUGNO Venerdì 22 giugno: bello e molto caldo al sud. Parziali addensamenti al centro, con qualche isolato rovescio in transito tra entroterra toscano, Umbria e Marche. Maggiore instabilità invece al nord con possibili temporali su Alpi, Prealpi, in sconfinamento verso le zone di pianura limitrofe tra il pomeriggio e la sera. Cala la temperatura al nord, in misura minore al centro, stazionaria (purtroppo) al sud. Sabato 23 giugno: ancora nubi irregolari al nord con qualche isolato temporale al pomeriggio sul Friuli Venezia Giulia. Qualche nube anche al centro, segnatamente sulle zone interne, ma con basso rischio di fenomeni. Al sud invece invariato, salvo il transito di nubi medio-alte, senza conseguenze. Domenica 24 giugno: giornata nel complesso soleggiata sulla Penisola. Nubi solo sui settori alpini e zone di pianura più settentrionali, con qualche rovescio possibile nel pomeriggio. Maggiore ventilazione da sud ovest al centro-nord, ancora molto caldo al sud. Lunedì, 25 giugno 2007 NORD-OVEST Instabilità in montagna con rovesci e temporali tra pomeriggio e sera, in parziale estensione alle pianure. Caldo sopportabile. NORD-EST Instabilità in montagna con rovesci e temporali tra pomeriggio e sera, in parziale estensione alle pianure. Bello sulla Romagna. Abbastanza caldo. CENTRO Bel tempo, salvo nubi in Appennino nel pomeriggio. Caldo moderato. SUD Ancora soleggiato e MOLTO CALDO con punte di 41-42°C. Martedì, 26 giugno 2007 NORD-OVEST Nubi sparse, in parziale intensificazione nel pomeriggio con qualche rovescio o temporale, specie su Alpi, Prealpi, alto Piemonte ed alta Lombardia, fresco. NORD-EST Tempo instabile con temporali sparsi, anche forti, specie su Veneto e Friuli Venezia Giulia, probabilmente ancora asciutto sull'Emilia-Romagna. Più fresco. CENTRO Addensamenti in Appennino. Qualche fenomeno nelle zone interne della Toscana e sulle Marche. Per il resto in prevalenza soleggiato. Meno caldo. SUD Bel tempo, ma con temperature finalmente in lieve calo. Mercoledì, 27 giugno 2007 NORD-OVEST Residua instabilità con qualche temporale sulla Lombardia, tendenza a miglioramento. Ancora fresco. NORD-EST Su tutte le regioni tempo instabile con qualche temporale che tenderà poi ad attenuarsi con il passare delle ore, fresco. CENTRO Nuvolosità irregolare in Appennino con qualche spunto temporalesco, abbastanza soleggiato lungo le coste. Fresco finalmente per venti moderati da WNW. Maestrale forte sulla Sardegna. SUD Tempo ancora soleggiato ma temperature decisamente più gradevoli, soprattutto lungo le coste. Giovedì, 28 giugno 2007 NORD-OVEST Bel tempo e caldo moderato. NORD-EST Ancora possibili brevi temporali in montagna nel pomeriggio; sereno in pianura. Caldo moderato. CENTRO Tempo discreto eccetto addensamenti in Appennino. Temperature gradevoli. SUD Tempo discreto eccetto addensamenti in Appennino. Caldo solo moderato.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 20.26: A16 Napoli-Canosa

rallentamento

Veicoli lenti nel tratto compreso tra Baiano (Km. 26,6) e Avellino Ovest (Km. 41,1) in direzione..…

h 20.22: A14 Pescara-Bari

problema rallentamento sdrucciolevole

Traffico rallentato causa ripristino urgente fondo stradale nel tratto compreso tra Vasto Nord-Casa..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum