Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Vita dura per l’anticiclone

Un promontorio di alta pressione ci accompagnerà fino al week-end; a seguire generale cambiamento della circolazione, con anticiclone in disparte, a sfogarsi sulla Penisola Iberica, e irruzioni di aria fresca e instabile da nord. Settimana di Ferragosto in bilico, ma il sole si farà rispettare.

La sfera di cristallo - 4 Agosto 2009, ore 14.45

L’estate ha finora detto la sua; partita in sordina, umiliata nel mese di giugno da un paio di scorribande perturbate provenienti dall’Atlantico, si è ripresa alla grande nel mese di luglio. Un mese in cui gli anticicloni, prevalentemente di matrice nordafricana, si sono fatti rispettare; contrariamente a quanto visto nel semestre freddo 2008-2009. E adesso cosa accadrà? A quanto pare i tempi sono maturi per un nuovo cambiamento. Dopo il giro di boa, la stagione estiva entra nella fase della maturità; il sole perde vigore e le regioni nordiche iniziano a raffreddarsi. È l’ora di scambiare con le alte latitudini, quanto accumulato in questo periodo; la circolazione tenderà quindi ad assumere matrici sempre più meridiane. Prosieguo della settimana quindi come remake di un film già visto!? neanche per idea. L’anticiclone proverà a riguadagnare il terreno perduto, consentendo ancora un po’ di instabilità solo al sud; ma il suo tentativo sarà tenacemente ostacolato sia a nord che a est. Gli sarà concesso solo un promontorio, infilato sul suo fianco orientale da fresche correnti da nordest, capaci di garantire aria un po’ più asciutta e meno calda che in passato. Nel week-end anticiclone in forcing, opposto all’ingresso di figure instabili dal nord Atlantico. Inizialmente concederà solo qualche rovescio o temporale nelle Alpi; ma a seguire potrebbe collassare ulteriormente, con slittamento dei massimi di pressione al largo della Francia. Il controllo della situazione sembra passare allora in mano all’alta pressione delle Azzorre, ma solo in apparenza. La faccenda è molto più complessa e meno favorevole alle alte pressioni, rispetto al passato; ma questo punto diventa affare da fantameteo. Ecco la previsione per i prossimi sette giorni in Italia. Mercoledì 5 agosto: ancora note di instabilità sull’Appennino centro-meridionale, con qualche spunto temporalesco nelle ore pomeridiane. Prevalenza di sole sulle altre regioni, salvo addensamenti pomeridiani sui rilievi. Clima ancora abbastanza asciutto e gradevole. Ancora un po’ ventoso al centro-sud, ma con mari sempre meno mossi. Giovedì 6 e venerdì 7 agosto: bel tempo e clima estivo, abbastanza gradevole quasi ovunque; fanno eccezione alcuni addensamenti pomeridiani sui rilievi appenninici centro-meridionali e alpini in genere. Non si esclude la possibilità di qualche isolato fenomeno, specie nel pomeriggio di venerdì. Temperature in aumento; ma caldo moderato. Venti da deboli a moderati nord-orientali al centro-sud; mari generalmente poco mossi. Sabato 8 agosto: si accentua l’instabilità sui rilievi alpini, specie quelli centro-occidentali, e nord Appennino, con rovesci e isolati temporali nel pomeriggio. Non sio esclude qualche sconfinamento sull’alta pianura. Altrove bel tempo, eccetto addensamenti pomeridiani sui rilievi, con qualche fenomeno sul sud Appennino. Clima caldo e più afoso, specie nelle valli del centro e sulla Pianura Padana. Domenica 9 agosto: ingresso di un nucleo fresco e instabile sul centro-nord; instabilità con rovesci e temporali lungo l’arco alpino, e centro-nord Appennino, specie nelle ore pomeridiane. Possibile coinvolgimento delle zone di pianura. Passaggi nuvolosi altrove, con qualche addensamento in Appennino, ma con basso rischio di fenomeni. Caldo in attenuazione al nord; moderato e un po’ afoso altrove. Lunedì 10 e martedì 11 agosto: instabilità che si estende anche al resto della Penisola, più attiva a ridosso dei rilievi e nelle ore pomeridiane. Moderata rinfrescata, soprattutto sui versanti orientali. Attendibilità medio-alta.

Autore : Giuseppe Tito

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum