Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Vincerà la primavera ma il tempo rimarrà instabile

L'ultimo alito gelido in arrivo dalla Scandinavia si fermerà a metà strada, per l'Italia da lunedì si aprirà un periodo sempre più mite che non farà comunque rima con stabilità, anzi...

La sfera di cristallo - 16 Marzo 2006, ore 15.25

Ve ne accorgerete leggendo le previsioni sintetiche riportate alla fine di questo commento: l'aggettivo che leggerete più spesso sarà MITE. Queste infatti saranno le caratteristiche prevalenti del tempo della prossima settimana. Sembra insomma destinato a fallire l'ultimo assalto del Vortice Polare e con esso probabilmente si ridimensionano anche le ambizioni e le velleità del Generale Inverno, che ha maramaldeggiato su molte zone del Continente per gran parte della stagione ma che ora sembra avere le pile scariche e tratterà la resa, che sarà certamente onorevole ma che lo costringerà a cedere molti territori sotto l'incalzare delle correnti miti di quello che noi definiamo ATLANTICO BASSO, cioè quello più mite. Eh si perchè dall'Islanda non arriverà proprio un bel niente: su quella zona e sulla Groenlandia spadroneggia ormai da oltre una decina di giorni un simpatico anticiclone che ha isolato nel freddo la Scandinavia non consentendo la penetrazione dell'aria mite verso est e deviandola invece verso le basse latitudini. Dunque non c'è proprio di che lamentarsi: l'aggancio della depressione polare con quella nostrana, mediterranea, fallirà e noi ci ritroveremo sotto correnti miti, a tratti anche perturbate, ma certamente dal sapore tipicamente primaverile. Del resto non si può avere tutto; al tepore si potrà associare il bel tempo solo a fine mese, quando si rifarà sotto l'anticiclone africano. Stante le proiezioni stagionali americane che prevedono valori sopra la media da aprile ad agosto su molte zone d'Europa e marginalmente anche sull'Italia, il consiglio è di non aver troppa fretta di liquidare il povero Generale Inverno. SINTESI PREVISIONALE sino a GIOVEDI 23 marzo Sarà un VENERDI 17 marzo con tempo in miglioramento sull'Italia anche se persisterà una certa nuvolosità, soprattutto sul medio Adriatico e al sud, dove non si escludono isolati rovesci. Saranno comunque le schiarite a prevalere in un contesto ancora relativamente freddo al mattino, più mite nel pomeriggio. SABATO, 18 marzo 2006 Al nord nuvolosità irregolare con sporadiche nevicate lungo le Prealpi a quote collinari, specie quelle occidentali, al centro-sud abbastanza soleggiato, temperature in calo al settentrione. DOMENICA, 19 marzo 2006 In mattinata sul nord-ovest nuvoloso e qualche precipitazione sparsa, nevosa oltre i 500m, sul nord-est asciutto, sull'Emilia-Romagna qualche pioggia pomeridiana, con neve oltre i 700m, al centro-sud nuvoloso con piogge sparse, specie su Lazio e Campania, temperature in rialzo al centro-sud, in ulteriore calo al nord. LUNEDI, 20 marzo 2006 NORD-OVEST Generali condizioni di variabilità con ampie schiarite sul Piemonte. Temperature in aumento. NORD-EST Generale variabilità con un po' di sole e senza piogge. Temperature più miti. CENTRO Nuvolosità variabile con schiarite, più nuvoloso in Sardegna. Mite. SUD Nuvolosità variabile con ampie schiarite, basso il rischio di pioggia, mite. MARTEDI, 21 marzo 2006 NORD-OVEST Nuvoloso con piogge sparse, specie su Liguria e Lombardia. Temperature in lieve calo. Neve oltre i 1500m sulle Alpi. NORD-EST Nuvoloso con piogge sparse, neve in montagna oltre i 1500m, temperature in lieve calo. CENTRO Nuvole e piogge sulle regioni tirreniche, parzialmente nuvoloso altove. Venti meridionali. Mite. SUD Nuvolosità variabile con qualche isolata precipitazione, specie sulla Campania. Mite. MERCOLEDI, 22 marzo 2006 NORD-OVEST Nuvolosità irregolare con locali rovesci, nevosi oltre i 1800m. Temperatura mite. NORD-EST Nuvolosità irregolare con locali rovesci, nevosi oltre i 1800m. Temperatura mite. CENTRO Un po' di nuvolaglia con locali rovesci o temporali isolati nel pomeriggio, specie sul Lazio. Temperature miti. SUD Tempo discreto con nuvolosità variabile su Campania, Molise e Basilicata, secco e mite. GIOVEDI, 23 marzo 2006 NORD-OVEST In mattinata tempo moderatamente perturbato con rovesci e neve oltre i 1800-2000m, dal pomeriggio miglioramento. Temperature in aumento. NORD-EST In mattinata tempo moderatamente perturbato con rovesci e neve oltre i 1800-2000m, dal pomeriggio miglioramento. Temperature in aumento. CENTRO Molto instabile, a tratti perturbato con piogge e temporali, tendenza a miglioramento a partire dalla Toscana dal pomeriggio. Mite. SUD Molto instabile e temporalesco. Mite.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 10.36: A56 Tangenziale Di Napoli

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso nel tratto compreso tra Barriera Napoli Est (Km. 19,6) e..…

h 10.35: A52 Tangenziale Nord Di Milano

coda rallentamento

Code per 1,4 km causa traffico intenso nel tratto compreso tra Svincolo SP9 Vecchia Valassina e Sv..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum