Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Venerdì torna il sole ma da sabato nuovo giro di vite dell'inverno a partire dal sud

Un nuovo impulso freddo raggiungerà il nostro meridione nella giornata di sabato arrecando rischio di nevicate anche a quote basse. Tra domenica e lunedì invece una perturbazione atlantica mirerà al centro-nord per poi scivolare nuovamente verso il meridione.

La sfera di cristallo - 24 Febbraio 2011, ore 15.35

Forse sembrerà un paradosso ma la dinamicità che sta caratterizzando quest'ultimo scorcio dell'inverno meteorologico è figlia della stasi che ha occupato il Mediterraneo per lungo tempo nel cuore di febbraio. Questo perchè, mentre alle nostre latitudini si andava spargendo un tepore fuori stagione, sul nord Europa si accumulava una enorme quantità di gelo, di quelli che vengono prelevati direttamente dal mar Glaciale Artico.

Ora l'elastico che ha contenuto con successo queste due forze immani si è rotto e tutto si sta mischiando generando contrasti giganteschi. Naturalmente, per quanto raffinata possa essere, la modellistica alla quale ci riferiamo per stilare previsioni è rimasta un po' spiazzata da queste manovre convulse, ingenerando piccole imprecisioni dell'inquadrare il ventaglio e l'entità di piogge e nevicate.

Ora la situazione rimane caotica, una caratteristica propria della nostra atmosfera, dove la matematica non è sufficiente a imbrigliare dentro un modello schematico tutti i suoi capricci. Abbiamo tuttavia a che fare con una situazione depressionaria che rimanda ancora i preparativi della imminente primavera meteorologica.

Il primo impulso freddo, il più consistente dell'intero inverno, è destinato sabato al nostro meridione. Qui oltre al freddo potrà sussistere il rischio di qualche bella nevicata anche a quote molto basse, che si potrà spingere fin su Marche e Abruzzo. Domenica risponderà il nord con un'altra perturbazione ma con fenomeni complessivamente più blandi e che se raggiungeranno le quote collinari o la pianura, lo faranno con un bel po' di fatica.

Tutto poi verrà attirato entro quel "buco nero" aperto sui nostri mari meridionali che ingenererà tra martedì e mercoledì un nuovo peggioramento al centro-sud e sulle Isole Maggiori. Insomma la primavera può attendere, la neve ormai non più. Dopo sarebbe davvero troppo tardi, per tutti.

SINTESI PREVISIONALE FINO A GIOVEDI 3 MARZO

VENERDI, 25 FEBBRAIO 2011

Nubi all'estremo sud, con qualche pioggia residua su Salento e Calabria ionica e tendenza a miglioramento. Per il resto prevalenza di tempo soleggiato ma complessivamente freddo e con un po' di tepore solo nelle ore centrali del giorno. Ancora molto vento al centro-sud.

SABATO, 26 FEBBRAIO 2011

Nuova instabilità in arrivo al sud e sul medio versante adriatico, con aperture alternate ad annuvolamenti anche intensi e accompagnati da rovesci intermittenti, nevosi mediamente intorno 300-400 metri, ma con temporanei sconfinamenti anche a quote più basse. Più soleggiato al nord, Toscana, alto Lazio e Sardegna ma con aumento della nuvolosità al settentrione e sull'Isola a partire da ovest nel corso della giornata.

DOMENICA, 27 FEBBRAI0 2011

Coperto al centro-nord, con qualche precipitazione possibile, più frequente sulla Sardegna, con neve sopra i 1000 metri. Possibilità di deboli nevicate al settentrione fin verso i 300-400 metri, ma con qualche fiocco non escluso temporaneamente anche sulla pianura Padana. Temperature massime in calo al nord.

LUNEDI, 28 FEBBRAIO 2011

Cieli grigi su tutto il Paese con possibilità di rovesci sulle Isole Maggiori e deboli piogge altrove, più probabili al nord e sulla Toscana. Sporadiche nevicate a quote basse al centro-nord. Sempre freddo ovunque.

MARTEDI, 1 MARZO 2011

Maltempo sulle Isole Maggiori e al centro-sud con rialzo delle quote neve. Al nord incerto ma asciutto e con tendenza a schiarite. Vento forte, soprattutto al centro-sud.

MERCOLEDI, 2 MARZO 2011

Condizioni di spiccata instabilità al centro-sud e sulla Romagna con nevicate in montagna. Ancora ventoso quasi ovunque.

GIOVEDI, 3 MARZO 2011

Ancora condizioni di tempo instabile con rovesci sparsi alternati a pause asciutte e a temporanee schiarite. Ancora abbastanza freddo e ventoso.


Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 16.14: SS16 Adriatica

rallentamento

Traffico rallentato, oggetti su strada a 2,646 km prima di Incrocio S.Ferdinando Di Puglia Nord i..…

h 16.14: A14 Bologna-Ancona

coda incidente

Code per 1 km causa incidente nel tratto compreso tra Allacciamento A13 Bologna-Padova (Km. 14,4)..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum