Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Variabilità ad oltranza ma anche molte ore di sole

L'estate meteorologica decolla al piccolo trotto e tutto sommato conviene...

La sfera di cristallo - 28 Maggio 2004, ore 15.33

Un ultimo week-end di maggio bello al nord, dapprima instabile poi in gran parte soleggiato anche al centro, incerto al sud con qualche temporale. L'ultimo giorno del mese e della primavera meteorologica vedrà una debole perturbazione sgretolarsi sull'Italia di fronte all'opposizione dell'anticiclone delle Azzorre. L'estate meteorologica si aprirà con una depressione in arrivo dall'Europa centrale a cui non assegneremo alcun nome giacchè non produrrà fenomeni di particolare rilievo. Sarà comunque l'elemento disturbatore della metà della settimana e se martedì il suo influsso dovrebbe estendersi a tutto il Triveneto, gran parte della Lombardia e all'Emilia-Romagna, mercoledì interesserà le regioni centro-meridionali, con effetti soprattutto sulle regioni adriatiche. Giovedì ancora un po' di instabilità sulle regioni meridionali e sull'Appennino centrale ma con l'anticiclone delle Azzorre che progressivamente guadagnerà spazio da ovest regalandoci un po' di sole e temperature in media con il periodo. Maggio si chiude così senza lo spettro dell'anticiclone africano, i 90 giorni dell'estate però sono lunghi e sicuramente qualche bel periodo di caldo non mancherà, speriamo però non sia un monologo. A giudicare dalle carte sembra proprio di no ma mai dire gatto se...non ce l'hai nel sacco. SINTESI PREVISIONALE sino a VENERDI 4 GIUGNO: FINE SETTIMANA 28-29: instabilità su Abruzzo, Lazio, meridione con qualche temporale, tempo nel complesso discreto al settentrione. Temperature in lieve calo sabato, in rialzo domenica. Lunedi 31 maggio: una perturbazione atlantica andrà in frontolisi proprio all'altezza dell'Italia ne deriverà una generale instabilità pomeridiana sull'Appennino e più marginalmente sulle Alpi, per il resto nuvolosità irregolare ma con pochi fenomeni. Temperature stazionarie. Martedì 1° giugno: una depressione atlantica spinge un corpo nuvoloso sul settentrione da ovest, nuvolosità irregolare su tutto il nord, la Toscana e le Marche con rovesci sparsi, fenomeni sporadici o assenti su Piemonte e Liguria, sul resto d'Italia velato o parzialmente nuvoloso con un po' di sole. Mercoledì 2 giugno: instabilità al centro-sud con rovesci temporaleschi, specie nel pomeriggio e sulle zone adriatiche, miglioramento al nord già in mattinata, sulle isole prevalenza di sole, un po' di Maestrale e calo termico. Giovedì 3 giugno: correnti da nord-est recano instabilità al centro-sud nelle ore pomeridiane, al nord in prevalenza soleggiato. Temperature in aumento al nord, stazionarie altrove. Venerdì 4 giugno: nel complesso soleggiato, residua instabilità sull'Appennino centro-meridionale, temperature in lieve aumento, specie al centro-sud.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum