Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Va in scena il caldo, quello feroce!

Ultimi temporali domani pomeriggio sulle Alpi. Successivamente l'alta pressione africana dovrebbe dilagare indisturbata non solo in Italia, ma su tutta l'Europa. Prepariamoci ad un week-end ed un'inizio settimana prossima di fuoco.

La sfera di cristallo - 18 Agosto 2011, ore 14.05

Che strana estate! Dopo le umiliazioni di luglio ed il riavvio stentato di inizio agosto, ora arriva il caldo atroce.

Molte persone, fortunatamente, sono in vacanza e potranno godere appieno di questo lungo periodo di solleone.

Chi dovrà stare in città, per lavoro o per altri motivi, si prepari ad affrontare invece momenti difficili, con il termometro che nel fine settimana potrebbe valicare i 35°. A complicare le cose vi sarà anche il tasso di umidità, che renderà la calura opprimente.

Il motivo di questa fine agosto infuocata? La discesa di una saccatura ad ovest del Portogallo, che offrirà un rigore a porta vuota al temuto anticiclone africano.

E' vero che nei mesi scorsi le temperature sono state tutto sommato accettabili sulla nostra Penisola, ma è altrettanto vero che il caldo, quello atroce, ha "macerato" a lungo al centro del Continente Nero e solo adesso potrà trovare sfogo verso nord. Ecco il motivo delle temperature canicolari che ci attendiamo a partire da sabato in Italia.

Quanto durerà? La fase acuta della calura è prevista transitare sull'Italia tra sabato e lunedì. In questo frangente ci aspettiamo valori prossimi ai 37-38° sulla pianura padano-veneta e nelle zone interne dell'Italia centrale.

Lungo le coste andrà un po' meglio per merito delle brezze, ma il sollievo sarà minimo in quanto anche il mare avrà ormai perso il suo potere termoregolante, stante le temperature di superficie spesso superiori a 25°.

Vi sarà qualche temporale sui rilievi? Nella giornata di venerdì le Alpi saranno interessate dalla coda di una perturbazione che darà luogo a qualche fenomeno in transito da ovest verso est, ma da sabato l'alta pressione africana chiuderà tutti i varchi.

Al massimo saranno possibili i classici temporali "di calore" nel pomeriggio sui rilievi, ma avranno natura sporadica e transitoria. Insomma, l'estate si prenderà una grossa rivincita proprio in zona Cesarini. Ora vedremo quanto potrà durare.

Dal punto di vista previsionale c'è davvero poco da dire. Qualche temporale venerdì in transito sulle Alpi. Qualcuno nel corso dei prossimi giorni sui rilievi per l'eccesso di calore, per il resto avremo assenza completa di nubi. Le temperature piu elevate si registreranno tra sabato e lunedì, con valori vicini a 40° nelle pianure interne e nelle bassure. Da martedì l'ondata di caldo dovrebbe iniziare lentamente a perdere colpi, ma per ora senza troppi risultati tangibili.


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 22.42: SS598 Di Fondo Valle D'agri

incidente rallentamento

Traffico rallentato, incidente a 1,907 km prima di Incrocio Paterno (Km. 28,9) in entrambe le dir..…

h 22.33: TG-BO Tangenziale Di Bologna

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Svincolo 5 Bologna Quartiere Lame (Km. 12,5) e Svincolo 4 Aeropor..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum